In cassa integrazione si possono ricevere gli ANF?

(foto Shutterstock)

Assegni al nucleo familiare: può riceverli chi è in cassa integrazione CIGO, CIGS, CIGD per Covid-19. Con il decreto Rilancio ne avrà diritto anche chi è in FIS

Assegni al nucleo familiare: può riceverli chi è in cassa integrazione CIGO, CIGS, CIGD per Covid-19. Con il decreto Rilancio ne avrà diritto anche chi è in FIS

Con l’attivazione della cassa integrazione per causale COVID-19 ci si è chiesti se i lavoratori, oltre all’integrazione salariale, continuassero a ricevere anche la somma relativa all’assegno al nucleo familiare.

COS’È L’ASSEGNO AL NUCLEO FAMILIARE (ANF)?

L’ANF è una prestazione economica di natura previdenziale a carico dell’INPS ed è anticipata dal datore di lavoro in busta paga o viene erogata direttamente dall’Istituto.
Viene assegnato in base alla composizione del nucleo familiare, sempre che sia composto da redditi da lavoro dipendente, o ad esso assimilabile, per una percentuale pari o superiore al 70%.

TUTTI I LAVORATORI IN CASSA INTEGRAZIONE PER COVID-19 NE AVRANNO DIRITTO?

. Esiste una legge che stabilisce esplicitamente che per i lavoratori in cassa integrazione ordinaria e straordinaria (CIGO e CIGS) spettano anche gli ANF insieme all’integrazione salariale, mentre, nulla era previsto per chi percepisce l’integrazione salariale dal FIS o dalla cassa integrazione in deroga (CIGD).
Con una circolare l’INPS aveva affermato che per i lavoratori in cassa integrazione guadagni in deroga (CIGD) sarebbero stati riconosciuti gli ANF, nulla dicendo in merito a chi avrebbe percepito l’integrazione dal FIS.

Con il recente decreto Rilancio (34/2020) è stato chiarito che anche chi percepisce l’integrazione salariale dal FIS ne avrà diritto.

 

3 like

Malattia e Lavoro

Come si legge la busta paga

Maternità e lavoro

Ingresso al lavoro

Scopri gli altri eBook
di Laborability

Vai agli eBook

Site Footer

LABORABILITY ® è un progetto di GIANLUCA SPOLVERATO | P.IVA IT03471600282 | Privacy Policy