I nuovi mestieri: dal biografo social al “drone video editor”

Dal-biografo-social-al-video-editor-di-droni-i-nuovi-mestieri-più-originali.

(foto Shutterstock)

Il portale Fiverr ha elencato alcune tra le figure più ricercate dai clienti, e sono tutte in ambito digital

C’è chi scrive biografie per fare colpo su Tinder, chi crea sfondi accattivanti per Zoom, chi allena con l’e-sport e chi sviluppa criptovalute. Sono solo alcune delle nuove professioni che si stanno affacciando sul mercato del lavoro, e che sono destinate a crescere nel tempo. Oltre alle figure ormai ben note, come il programmatore o l’esperto di big data, ce ne sono infatti molte altre nate per rispondere a grandi e piccoli problemi della quotidianità nell’era del digitale.
Il portale online
Fiverr (piattaforma che collega aziende e liberi professionisti) ha elencato alcuni tra i nuovi lavori più ricercati dai propri clienti. Inutile dire che, per lo più, sono mestieri che fino a qualche anno fa non avremmo mai lontanamente immaginato. 

Allenatore di e-sport

Quello degli e-sport è un settore fiorente in tutto il mondo. Si tratta, con parole più tradizionali, di videogiochi: tornei a livello professionale tra più giocatori o più squadre, seguiti da milioni di spettatori. Secondo una stima di Newzoo (riportata da Il Sole 24 Ore), il mercato globale ha superato per la prima volta il miliardo di dollari nel 2019. Per il 2020 si prevede una contrazione, ma l’Italia fa caso a sé: giusto quest’anno gli azzurri hanno conquistato il titolo europeo di Pes (uno dei più noti videogame di calcio).
Per ottenere buoni risultati serve allenamento, ma anche un buon coach. Nasce così l’allenatore di e-sport: nel 2019, su Fiverr, se ne cercavano 80 mila

“Alexa skill builder”

Tra gli “allenatori” del mondo digitale si sta facendo strada anche quello dedicato esclusivamente ad Alexa, l’assistente vocale creato da Amazon che (secondo l’azienda) nel 2019 ha venduto oltre 100 milioni di dispositivi. E le previsioni indicano chiaramente che la crescita di questa tecnologia sarà inarrestabile.
L’impatto di questo nuovo trend è notevole e crea un’enorme opportunità per la creazione di nuove professioni digitali. In particolare l’Alexa “skill builder” aiuta le aziende e i brand a raggiungere un maggior numero di clienti, alimentando i dispositivi ad attivazione vocale con competenze personalizzate.

“Drone video editor”

Non serve un analista del mercato del lavoro per rendersi conto che il video maker è il nuovo must have in moltissimi settori. I brevi video spopolano sui siti aziendali e d’informazione, sui social, ovunque. E anche i privati cittadini, per i ricordi da conservare, tendono ad affidarsi sempre più spesso a dei professionisti. In particolare, una nicchia del tutto nuova è quella dei “drone video editor”, che realizzano riprese con video girati da droni. Per assicurare il massimo risultato devono conoscere ogni angolatura da sfruttare, e saper catturare le immagini migliori. 

“Tinder profile writer”

In un mondo in cui le coppie, sempre più spesso, si conoscono online non poteva tardare a presentarsi la figura dei consulenti, anche per questo. Tinder è forse l’app di incontri più popolare del momento, e per fare colpo sono sempre più numeroso coloro che ricorrono al “profile writer”, ovvero uno scrittore di biografie. Dalla stesura del testo alla revisione della bio, questa particolare categoria di copywriter fornisce feedback costruttivi a tutti quei single che vogliono giocare il tutto e per tutto per trovare l’anima gemella grazie alla tecnologia.

“Cryptocurrency exchange developer”

Le criptovalute sono un importante trend finanziario, ma affinché qualsiasi transazione bitcoin, ethereum o litecoin abbia luogo è necessario che le operazioni di scambio avvengano in modo efficace e sicuro. Così, tra le professioni emergenti, ecco che si affacciano anche gli sviluppatori di criptovalute. Sono sempre più ricercati, soprattutto grazie all’alta richiesta di alcune aziende come Coinbase e Binance che offrono questi servizi.

“Zoom background designer”

Chiuse le aziende e gli uffici, i lavoratori hanno iniziato ad aprire i personal computer e le applicazioni per chat e riunioni. Fra le tante, quella che è andata per la maggiore è Zoom, con 131 milioni di nuovi download solo nel mese di aprile. La concorrenza nel settore è serrata, ma pare che a decretare il successo di Zoom sulle applicazioni simili sia stata la possibilità di personalizzare gli sfondi virtuali. Un dettaglio che ha portato, su Fiverr, alla nascita della nuovissima categoria designer di sfondi. E il trend sembra destinato a durare ancora a lungo.

 

La tua opinione ci sta a cuore. Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Contattaci.

Articoli correlati

Ultimi articoli