Formazione da remoto: ora lo stage si svolge in smart working

Stage e smart working

(foto Shutterstock)

Gli stage oggi si svolgono tra colloqui a distanza e formazione da remoto. E le offerte non mancano: ecco le aziende premiate dalla Repubblica degli Stagisti

Il mondo del lavoro è cambiato per tutti, compresi gli stagisti che, in genere, ci si stanno affacciando per la prima volta. Per loro la pandemia ha sicuramente ristretto un po’ l’offerta, che tuttavia rimane ricca e variegata. Cambiano invece le modalità: molti colloqui si sono spostati online, ed anche la formazione si svolge, quasi sempre, almeno in parte da remoto. Anche gli stage, quindi, mutano maggiormente verso una modalità smart working. Le opportunità sono sempre numerose: la Repubblica degli Stagisti ha premiato le più virtuose, anche in tempo di Covid-19. 

Everis, Ferrero, Sapio e Flex: miglior rimborso spese

Quattro sono le aziende che si aggiudicano gli Awards della Repubblica degli Stagisti per il miglior rimborso spese. La società di consulenza Everis e il colosso dolciario Ferrero conquistano il riconoscimento per il secondo anno consecutivo. Invece Sapio, azienda che produce gas industriali e medicinali, e Flex, multinazionale statunitense che opera nell’ambito della tecnologia e dell’elettronica, si aggiungono per la prima volta

Tutte e quattro offrono ai loro stagisti, oltre al rimborso spese di 1000 euro, anche la mensa gratuita oppure i buoni pasto, e mettono a disposizione un laptop aziendale.

Everis e Marsh: miglior tasso di assunzione post stage

La probabilità di essere assunti dopo il tirocinio è un punto fondamentale per gli stagisti, e non a caso il secondo premio conferito dalla Repubblica degli Stagisti riguarda proprio questo. A fronte di una media nazionale intorno al 30%, si aggiudicano l’award solo le aziende che hanno avuto un tasso di assunzione post stage superiore al 90%, con contratti di almeno 12 mesi. Le aziende dell’RdS network che l’anno scorso hanno raggiunto questo risultato sono due società di consulenza: Everis, che realizza dunque una “doppietta”, e Marsh, compagnia internazionale di mediazione assicurativa. 

Migliori performance per le assunzioni dirette

L’ultimo premio assegnato dalla Repubblica degli Stagisti va alle aziende che realizzano la miglior performance di assunzioni dirette di giovani, senza il passaggio intermedio del tirocinio. Quattro aziende si sono aggiudicate quest’anno il premio: tre società di consulenza – EY, Prometeia e BIP – e una banca, illimity. In particolare EY, con i suoi quasi 3 mila dipendenti, nel 2019 ha assunto senza passare attraverso lo stage 505 under 30. Prometeia conta 838 dipendenti e ha assunto direttamente poco meno di novanta giovani nel 2019, E ancora illimity, la banca fondata da Corrado Passera, è già arrivata a un organico di oltre 400 dipendenti, in cui gli under 30 assunti senza passare attraverso lo stage sono stati nell’ultimo anno pre Covid oltre cinquanta. Bip infine ha assunto direttamente duecento giovani su un organico di 2mila dipendenti.

 

La tua opinione ci sta a cuore. Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Contattaci.

Articoli correlati

Ultimi articoli