Le 30 domande di Laborability con Marcello Rita di Gruppo Hera

img 1: “Marcello Rita, Responsabile Personale, Organizzazione e Facility Manager di AcegasApsAmga - Hera”

Marcello Rita, Responsabile Personale, Organizzazione e Facility Manager di AcegasApsAmga - Hera, si racconta dal punto di vista professionale e personale

Secondo appuntamento per i ClubHouse di laborability. Dopo la video intervista a Massimo Bottacin, HR & Organization Director del Gruppo Bauli, abbiamo intervistato Marcello Rita, Responsabile Personale, Organizzazione e Facility Management di AcegasApsAmga – Hera, che ha risposto a 30 domande raccontandoci di sé dal punto di vista professionale e personale.

Ma cosa sono i ClubHouse? Video interviste a professioniste e professionisti che provengono da aziende rilevanti del panorama internazionale e che raccontano come stanno affrontando i cambiamenti del mondo del lavoro.

I primi passi nel mondo HR

Dopo la Laurea in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Bologna, Marcello Rita si è da subito misurato con l’ambito HR. Nel Gruppo Hera dal 2011, si è specializzato nella gestione delle persone, mettendo le proprie competenze e la propria determinazione al servizio dell’organizzazione.

Le competenze dell’HR

Nel suo percorso formativo e lavorativo, Marcello Rita ha puntato molto sulla determinazione, talento che lo caratterizza da sempre, e che gli ha consentito di raggiungere traguardi importanti nella sua carriera. 

Fermezza e capacità decisionale sono, però, due aspetti indispensabili alla figura dell’HR manager, che deve gestire persone diverse tra loro per storia, competenze, esperienza ed età.

Piccoli segreti che verranno svelati nel corso della video intervista disponibile su laborability.


Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Dato che siete in moltissimi a scriverci, non tutti riceveranno una risposta personalizzata ai propri quesiti. Ogni mese, però, sceglieremo un intervento a cui daremo seguito direttamente sul nostro sito: aspettiamo il tuo contributo!

Articoli correlati

Ultimi articoli