Da settembre MAW Men at Work e InJob unico gruppo | laborability

Men at work e InJob uniscono le forze: da settembre unico gruppo

Agenzie per il lavoro

(foto Shutterstock)

Si fonderanno mantenendo ognuna la propria autonomia e le proprie particolarità. Insieme daranno vita ad uno dei leader nazionali nel mondo delle agenzie per il lavoro

Nuovo accordo tra Men at work (Maw) e InJob, che da settembre diventeranno un unico gruppo. InJob S.p.A., International Recruitment company fondata nel 2001 a Verona da Carlo De Paoli, entrerà infatti a far parte del Gruppo Maw, guidato dal nuovo amministratore delegato, Federico Vione, dando vita ad uno dei leader nazionali nel mondo delle agenzie per il lavoro.

Dentro lo stesso gruppo, ma con posizioni diverse e complementari

All’interno del nuovo gruppo, InJob (che ha chiuso il 2020 con più di 50 milioni di fatturato, 2.000 dipendenti diretti e somministrati e 20 agenzie) manterrà la propria identità, il proprio brand e un posizionamento distintivo, con una forte specializzazione nell’HR professional staffing.

Lavorerà, così, in maniera perfettamente complementare a Maw, che nel corso della propria storia ha sviluppato una specializzazione nel supportare le medie imprese industriali e dei settori tipici del made in Italy con soluzioni dedicate.

In questa nuova fase, Carlo De Paoli, resterà azionista e presidente di InJob e verrà affiancato nel ruolo di managing director da Enrica Ronchi, precedentemente global account director in Adecco Group a Zurigo.

Vione (Maw): «insieme saremo un player di riferimento a livello italiano ed europeo»

«Sono orgoglioso di dare il benvenuto a InJob» commenta Federico Vione, amministratore delegato di Maw «all’interno di un progetto che crediamo possa trasformare il panorama italiano ed europeo delle agenzie per il lavoro, andando incontro alle esigenze delle imprese e valorizzando le aspirazioni delle persone in un’ottica totalmente people-centric. Grazie a InJob e all’expertise sviluppata nel segmento professional, possiamo approcciare il mercato dello staffing con un’offerta completa, che verrà ulteriormente arricchita negli altri segmenti e livelli nei prossimi mesi. Vogliamo diventare un player di riferimento a livello italiano ed europeo, coniugando l’approccio e la velocità di una realtà imprenditoriale italiana con una straordinaria solidità finanziaria da grande multinazionale che ci deriva dai primari fondi di investimento che stanno credendo in questo progetto». 

De Paolo (InJob): «daremo un’accelerata al nostro sviluppo»

«Maw condivide gli stessi valori che sono alla base della nostra cultura e che ci rappresentano da sempre» continua Carlo De Paoli, fondatore e presidente di InJob «il nostro obiettivo è sempre stato garantire ai nostri clienti un servizio di alta qualità nella ricerca, selezione, gestione e formazione di professionisti di valore orientati alla crescita. Non potevamo dunque non entusiasmarci per un’iniziativa strategica come quella di Federico Vione, che mette al centro proprio i professionisti e le aspirazioni individuali. Insieme faremo crescere InJob, accelerando ulteriormente il nostro sviluppo nazionale ed internazionale». 

La tua opinione ci sta a cuore. Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Contattaci.

Articoli correlati

Ultimi articoli