Elena Goitini, Ad di BNL Paribas, è la prima donna a guidare una grande banca

Elena Goitini, Ad di BNL Paribas, è la prima donna a guidare una grande banca

(In foto: Elena Goitini, futura ad di BNL Paribas)

Il rinnovo delle cariche è previsto per fine aprile: Goitini prenderà il posto di Andrea Munari, che a sua volta sarà il nuovo presidente

Elena Patrizia Goitini, classe 1969, è stata designata come nuova amministratrice delegata di BNL, del gruppo francese BNP Paribas. Prenderà il posto di Andrea Munari, che lascerà la carica a fine aprile. È la prima donna a prendere le redini di BNL oltre che, più in generale, la prima donna a capo di un grande istituto di credito italiano

Segnaliamo che questo articolo fa parte della campagna “WI LOVE EQUALITY – promossa dallo studio legale WI LEGAL SHR Italiain collaborazione con laborability – che sostiene la gender equality promuovendo un atteggiamento etico ed equo nel mondo del lavoro. Attraverso l’informazione, con articoli, video interviste e appuntamenti, ci impegniamo a sostenere cause giuste e inclusive per guardare a un futuro migliore.

WI LOVE EQUALITY

La carriera

Elena Goitini è laureata in Economia alla Bocconi di Milano ed è in BNL dal 2019, quando entra come responsabile della divisione Private banking e Wealth management. Nel curriculum spiccano i diplomi di Management presso INSEAD Parigi, IMD Losanna e SDA Bocconi. Inoltre, è coach certificato a livello internazionale (ICF) e diplomata alla Scuola Holden di Torino, fondata da Alessandro Baricco. Quanto alle precedenti esperienze lavorative, è stata in PWC, per poi passare nel Gruppo Unicredit dove ha ricoperto vari incarichi in Italia, Germania, Austria, Turchia e Polonia. Nel 2013 torna in Italia per assumere posizioni executive, prima a Bologna e poi, nel 2016, a Napoli. Due anni fa il passaggio a BNL. 

Il passaggio di consegne

Luigi Abete, come già da tempo reso noto, lascerà la carica di presidente alla scadenza del mandato del Consiglio di Amministrazione della Banca, in occasione dell’assemblea di approvazione del bilancio 2020 e contestuale rinnovo del Cda, fissata a fine aprile 2021.

Nella stessa occasione Andrea Munari, attuale amministratore delegato, sarà designato presidente ed Elena Goitini indicata per il ruolo di ad di BNL. La comunicazione ufficiale è arrivata proprio dalla banca, che con l’occasione ha annunciato altri importanti cambiamenti nella governance. Luigi Abete, che dal 1998 ricopre la carica di Presidente, si dedicherà infatti alla presidenza della Luiss Business School

Il nuovo assetto

Nel rinnovo delle cariche colpisce, in particolare, la posizione di Goitini, che sarà la prima donna a ricoprire la carica di ad di una grande banca italiana. Thierry Laborde, vicedirettore generale del Gruppo BNP Paribas e responsabile dei “Domestic Markets” ha manifestato grande soddisfazione per il nuovo assetto e per le persone indicate alla guida della banca: «sono molto orgoglioso che BNL sarà guidata da una donna con ampia e consolidata esperienza nei mestieri della banca, maturata in contesti internazionali e in grandi gruppi. Sono molto fiducioso nella sua capacità di portare avanti il pieno successo della BNL con tutta la sua ottima ed apprezzata squadra. Per il Gruppo BNP Paribas la parità di genere e l’inclusione sono valori ben radicati da realizzare quotidianamente con azioni concrete. Sono sicuro che Andrea Munari ed Elena Patrizia Goitini sapranno gestire al meglio le nuove sfide che stanno profondamente cambiando il modo di fare banca».

La tua opinione ci sta a cuore. Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Contattaci.

Articoli correlati

Ultimi articoli