Binance, piattaforma di trading criptovalute

img 1: “Crypto trading bots”

(foto Shutterstock)

Il trading prende piede, Binance al centro delle transazioni che riguardano le cryptovalute

Il trading è un mondo apparentemente sconosciuto, specie quello che riguarda le criptovalute, ma il fenomeno dell’investimento in questo tipo di transazioni sta esplodendo. 

A farla da padrone è Binance, piattaforma di trading che ha una doppia anima: quella di exchange, dando quindi agli utenti la possibilità di scambiare cryptovalute e trarne profitto, ma anche la funzione di portafoglio virtuale, per conservare le cryptovalute che si possiedono.

Stiamo parlando di cifre astronomiche in termini di trading realizzato, e di valore della società. Secondo Forbes, Changpeng Zhao, fondatore e Ceo di Binance, è la 19esima persona più ricca al mondo, con una fortuna personale di 65 miliardi di dollari

Cos’è Binance

Nata in Cina nel 2017 e trasferitasi poco dopo a Taiwan, e poi a Malta, nell’arco di circa quattro anni Binance ha saputo ritagliarsi un ruolo di primo piano nel settore delle crypto. 

Attualmente, infatti, Binance è l’exchange più utilizzato al mondo, e conta un volume medio giornaliero di trading pari a 2 miliardi. L’obiettivo della piattaforma è di diventare un perno nella prestazione di servizi infrastrutturali nel sistema della blockchain.

Come funziona la piattaforma

Binance è considerato un servizio affidabile e molto accessibile: la piattaforma presenta un’interfaccia estremamente intuitiva, grazie alla quale l’utente può negoziare e ottimizzare i propri investimenti in maniera rapida ed efficiente, senza problemi di usabilità.

Per effettuare la registrazione su Binance è necessario recarsi sul sito ufficiale della piattaforma, selezionare la propria area di residenza e cliccare sulla voce “Crea conto”. Fatto questo, è necessario inserire il proprio indirizzo email, e una password per avviare il processo di registrazione, dopodiché bisogna premere sul pulsante “Successivo”.

A questo punto si riceverà un’email con un link che servirà per attivare l’account. Un processo abbastanza semplice, che consente di accedere a Binance velocemente. Dopo aver confermato il proprio indirizzo email, bisognerà inserire il proprio numero di telefono per attivare subito l’autenticazione e proteggere l’account.

Molti utenti si chiedono se Binance offra la possibilità di fare pratica con un conto demo, ovvero con un conto simulatore di trading. Attualmente non esiste questa possibilità di sperimentare e testare la piattaforma senza rischiare sui propri investimenti, ma la funzionalità potrebbe essere integrata molto presto.

Una piattaforma di trading per tutti i livelli di expertise

Tra le caratteristiche più interessanti di Binance c’è la possibilità di scegliere il livello con cui si vuole operare. Si può, infatti, decidere tra livello base e avanzato: con il primo, l’interfaccia è semplificata e risulta perfetta per i principianti; con il secondo, invece, le funzionalità sono più complesse e adatte agli investitori più esperti, poiché il livello comprende tutti gli strumenti di trading per ottimizzare e velocizzare le operazioni che si desidera effettuare.

Altro aspetto importante da considerare è la possibilità di investire su Binance utilizzando la leva finanziaria. Si tratta di uno strumento che permette di aumentare la propria esposizione ai mercati, prendendo in prestito il capitale dal broker. 

Così facendo si ottiene un maggior potere di acquisto, in quanto si ha la possibilità di fare trading con somme di denaro più alte rispetto a quelle che si posseggono realmente. Al momento, la piattaforma non consente, invece, lo scambio tra valute digitali e fiat, cioè quelle tradizionali

Leggi anche:

‘Metaverso, cos’è e come entrare’

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.