Startup dedicate ai bambini, Giffoni lancia Innovation Hub

img. 1: “Un bimbo disegna un arcobaleno sul vetro di una finestra”

(foto: Shutterstock)

Giffoni Innovation Hub, l'acceleratore di startup per dare spazio alle giovani generazioni

Si chiama GFK, sta per Giffoni for Kids ed è il programma di GiffoniHub per l’accelerazione di startup, spin-off e giovani talenti che vuole dare una svolta all’imprenditoria, aprendo il maggior numero di possibilità alle giovani generazioni.

Giffoni Innovation Hub è una realtà che si impegna per i ragazzi da oltre 50 anni, e ora lancia un appello a startup e progetti che sviluppano prodotti e servizi rivolti al mercato Kids & Teens di tutto il mondo. L’obiettivo è quello di generare un impatto positivo sulla società e sulla vita delle nuove generazioni nella regione Campania, dove Giffoni opera, per poi estendere i progetti al resto del Paese.

Un impatto positivo per bambini e adolescenti

L’appello è dedicato a tutte le startup già costituite, ma anche a nuove idee di business che coinvolgono ambiti come, tra gli altri, Education, Environment, Health, Design, Communication, Smart Communities, Games, Food e Fashion, e vogliano realizzare un prodotto, un servizio o avere un impatto positivo per il target bambini e adolescenti.

Le diverse fasi attuative del programma prevedono azioni che abbiano lo scopo di scoprire e far emergere il talento imprenditoriale, attraverso un percorso di affiancamento qualificato di business, il coinvolgimento di partner industriali e stakeholder, l’attrazione di capitali, e la promozione di percorsi e missioni internazionali per favorire il networking e la crescita del business.

Quante sono le startup innovative

Il Report Startup Innovative realizzato dal Mise (Ministero Sviluppo Economico) nel 2021 dice che, nonostante la pandemia, negli ultimi anni si è assistito a una crescita del settore, in tutta Italia. Al termine del terzo trimestre 2021, il numero di startup innovative iscritte alla sezione speciale del Registro delle Imprese è stato pari a 14.032, con un aumento del 3,3% rispetto al trimestre precedente.

540 nuove idee che hanno preso vita tra luglio e settembre 2021, con una nascita media, nel periodo, di circa 6 startup innovative al giorno in Italia.

Il 75,2% delle startup innovative (10.554) ha come mission la fornitura di servizi alle imprese: in particolare, i servizi di consulenza informatica si attestano al 37,9%. Seguono il manifatturiero con il 16,4% e il commercio con il 3,1%.

Le startup innovative a prevalenza femminile, in cui le quote di possesso e le cariche amministrative sono detenute in maggioranza da donne, sono il 12,9% del totale (1.810).

L’offerta di Giffoni Innovation Hub

L’idea di Giffoni Innovation Hub prevede un affiancamento molto specifico e concreto. Un percorso di tre mesi, alla fine dei quali verranno selezionati i 10 progetti più importanti, con attività di brand, product & service acceleration, pianificazione strategica, e strategia di marketing.

Ma non solo: Giffoni metterà a disposizione sale riunioni e spazi di coworking per consentire alle startup di lavorare nelle modernissime strutture della Giffoni Multimedia Valley. A questo si aggiunge l’attività di mentorship per ogni progetto, così da agevolare i partecipanti nel contatto con imprenditori e investitori della rete Giffoni. Concluso il percorso di accelerazione, ai migliori viene offerta la partecipazione ad eventi dedicati, come ad esempio lo StartupItalia Open Summit.

Giffoni non trascura l’aspetto della collaborazione tra aziende, Università, centri di ricerca, incubatori di impresa e altri soggetti del mondo produttivo: la condivisione di progetti e obiettivi tra queste realtà fondamentali per il tessuto economico dovrebbe portare allo sviluppo di un ecosistema per l’Innovazione, in grado di rispondere non solo al fabbisogno innovativo nazionale.

Il mondo delle industrie creative e culturali è in costante trasformazione, e Giffoni conta che il progetto Giffoni for Kids possa rappresentare una grande opportunità per startup e innovatori provenienti da tutta Italia, per dare l’opportunità ai ragazzi di essere protagonisti dello sviluppo imprenditoriale.

 

Leggi anche:

Carta Giovani, le opportunità di lavoro

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.