Come conoscere a quanto ammonta il TFR e TFS dipendenti pubblici

(foto Shutterstock)

L’Inps ha rilasciato un nuovo servizio per quantificare il TFR e TFS dei dipendenti pubblici, ecco come accedervi

Dove si può trovare il TFS/TFR dipendenti pubblici?

L’INPS, con messaggio n. 3436 del 12 ottobre 2021, ha emesso un nuovo applicativo che permette ai dipendenti pubblici di conoscere a quanto ammonta il proprio TFR e TFS sia che si ottenga ordinariamente che in via anticipata

Per accedere al servizio sarà necessario presentare una domanda attraverso il sito dell’INPS alle sezioni:

Banner Banner

Come si accede al servizio di quantificazione del TFR/TFS?

Per poter accedere ai servizi il richiedente potrà utilizzare, per l’autenticazione:

  • le credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID);
  • la carta d’identità elettronica (CIE);
  • la Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

A quanto ammonta il TFR/TFS?

Nel pubblico impiego è sempre esistito il Trattamento di Fine Servizio sino al 31 dicembre 2000 e, successivamente, il Trattamento di Fine Rapporto; quindi, a seconda di quando si è iniziato a lavorare nel pubblico una persona potrebbe avere diritto ad entrambi i trattamenti oppure solo al TFR.

Chi matura il TFR ha diritto, per ogni anno di servizio o frazione di anno, ad una quota pari al 6,91% della retribuzione annua e relative rivalutazioni.

Chi ha diritto al TFS deve sapere che Il TFS è composto da tre voci e cioè dall’indennità di buonuscita (IBU) calcolata sull’80% dell’ultima retribuzione annua utile per gli anni di servizio, l’indennità premio di servizio (IPS) ottenuta moltiplicando 1/15° dell’80% dell’ultima retribuzione annua utile per gli anni di servizio, e l’indennità di anzianità (IPS) che si calcola moltiplicando 1/12° del 100% delle voci utili per gli anni di servizio.

 

Leggi anche:

Quali sono i requisiti per chiedere l’anticipo del Tfs/Tfr nel pubblico impiego?

TFS dipendenti pubblici, come funziona?

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Dato che siete in moltissimi a scriverci, non tutti riceveranno una risposta personalizzata ai propri quesiti. Ogni mese, però, sceglieremo un intervento a cui daremo seguito direttamente sul nostro sito: aspettiamo il tuo contributo!

Articoli correlati

Ultimi articoli