ClubHouse con Alessia Ruzzeddu di Autostrade per l’Italia

img 1: “Alessia Ruzzeddu di Autostrade per l’Italia, ospite del ClubHouse di laborability”

(in foto Alessia Ruzzeddu, Head of Training, Diversity Equity & Inclusion Management di Autostrade per l’Italia)

Valorizzare le persone e promuovere una crescita sostenibile: ne parliamo con Alessia Ruzzeddu di Autostrade per l’Italia

I risultati di business possono andare di pari passo con il benessere di chi lavora e con la crescita sostenibile di un’azienda: ad affrontare questo tema è Alessia Ruzzeddu, Head of Training, Diversity Equity & Inclusion Management di Autostrade per l’Italia, forte di una lunga esperienza nell’ambito marketing e successivamente HR, in alcune realtà aziendali di prestigio del panorama internazionale.

Trasparenza e spirito di squadra

In un contesto generale di grande cambiamento, anche Autostrade per l’Italia sta affrontando una trasformazione organizzativa profonda. Questo cambio di passo ha portato l’azienda a rivedere il modello di business, mettendo al centro le risorse umane

Nella sua intervista, Alessia Ruzzeddu dà alcune anticipazioni riguardo al momento storico che l’azienda sta attraversando, con un cambiamento della squadra che vede l’immissione di 2.900 nuove persone

Questo sta portando Autostrade per l’Italia a rivedere i processi di gestione delle HR, tenendo come punto di riferimento un modello più agile da proporre alle persone, nel quale trasparenza e lavoro di squadra sono elementi fondamentali.

Engagement e valorizzazione dei talenti

L’obiettivo del nuovo processo organizzativo di Autostrade per l’Italia si basa su concetti come responsabilità, autonomia e fiducia: fattori che contribuiscono ad aumentare l’engagement delle persone, facendo sì che si sentano parte integrante dell’azienda per cui lavorano.

Ma l’impegno di Alessia Ruzzeddu, insieme a tutto il team che si occupa della gestione HR, sarà anche quello di valorizzare i talenti delle persone, attraverso percorsi specifici di formazione e aggiornamento continuo. 

Nella vision aziendale la persona è al centro, e ogni risorsa deve confrontarsi con un contesto che vede 4 generazioni differenti operare insieme.



Leggi anche:

WeBlend, l’iniziativa Lavazza per favorire l’engagement

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Dato che siete in moltissimi a scriverci, non tutti riceveranno una risposta personalizzata ai propri quesiti. Ogni mese, però, sceglieremo un intervento a cui daremo seguito direttamente sul nostro sito: aspettiamo il tuo contributo!

Articoli correlati

Ultimi articoli