Great Place to Work premia le 50 aziende dove si lavora meglio

APPROFONDIMENTI_Great Place to Work premia le 50 aziende dove si lavora meglio

(Foto: Shutterstock)

La società ha indagato il clima organizzativo in 128 grandi aziende, interpellando oltre 53 mila collaboratori. Ecco i risultati dello studio

Per il ventesimo anno consecutivo Great Place to Work Italia, società di consulenza organizzativa in ambito HR, ha premiato le aziende vincitrici della classificaBest workplaces Italia”, che raccoglie le migliori aziende per le quali lavorare in Italia. Tra le prime dieci spiccano MSD Italia (farmaceutica), American Express (servizi finanziari), AbbVie (biofarmaceutico), DHL Express (transport&storage), ConTe.it (assicurazioni). 

L’indagine

Great place to work ha premiato 50 aziende tra le 128 organizzazioni che hanno preso parte all’indagine sull’analisi del clima organizzativo. Sono 53.610 i collaboratori interni che hanno espresso la propria opinione sull’ambiente lavorativo, in base alla quale l’analisi dei dati ha permesso di stilare questa classifica. In altre parole sono i dipendenti stessi che, compilando il questionario “Trust Index” sull’analisi di clima aziendale, assegnano alla propria organizzazione il titolo di Best Workplace. 

Metodo di analisi

Il modello su cui si basa il questionario, da cui discende il processo di valutazione, mette in evidenza come un ambiente di lavoro eccellente sia caratterizzato da tre relazioni fondamentali: una relazione di fiducia reciproca con il management aziendale, il rapporto di orgoglio per il proprio lavoro e per l’organizzazione di cui si fa parte e la qualità dei rapporti con i colleghi.

Cinque sono le dimensioni indagate: Credibilità, Rispetto ed Equità, misurano la fiducia dei dipendenti nei loro manager. Orgoglio e Coesione, invece, mirano a valutare il rapporto dei dipendenti con il loro lavoro e la loro azienda, le loro sensazioni riguardo ad essi, e il divertimento nel luogo di lavoro con gli altri colleghi.

La classifica

Partendo dalla classifica legata alla categoria con oltre 500 collaboratori, al primo posto della Best Workplace Italia 2021 troviamo MSD Italia, multinazionale leader nel settore farmaceutico. Al secondo posto American Express Italia, servizi bancari, e in terza posizione AbbVie Italia, multinazionale del settore biofarmaceutico.

Scendendo un gradino nella scala di grandezza delle imprese, il podio della categoria 499-150 collaboratori vede al primo posto, per il sesto anno consecutivo, Cisco Systems Italy (telecomunicazioni). A seguire, Zeta Service (servizi professionali), che conferma il secondo posto dell’anno precedente, e Salesforce (servizi informatici).

Tra le imprese costituite da un numero di persone compreso tra 149 e 50, svetta Biogen Italia (biotecnologie e prodotti farmaceutici), seguita da Insight Technology Solutions (servizi ed assistenza per computer), e Zoetis Italia (biotecnologie e prodotti farmaceutici).

Infine, tra le aziende con un numero di collaboratori compreso tra 49 e 10 il podio spetta ad Accuracy (settore finanziario), la seconda posizione a Cadence Design Systems (impresa di software di calcolo), e il terzo posto a Camasia (servizi e consulenza finance con specializzazione nel controllo di gestione).

Leggi anche:

Dove si lavora meglio: i 112 top emoployers italiani

 

La tua opinione ci sta a cuore. Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Contattaci.

Articoli correlati

Ultimi articoli