Qualità dell’aria e wellbeing dei lavoratori, l’innovazione di Vitesy

img 1: “Riunione di lavoro”

(foto Vitesy)

Respirare aria pulita ci fa lavorare meglio e aumenta le performance. I sistemi di purificazione Vitesy tutelano salute e produttività aziendale

Vivere in un ambiente sano e ben ossigenato ci aiuta a dare il meglio nel lavoro e in molte altre attività. A pensare all’importanza di quest’aspetto è stato, in occasione dell’ultima Round Table dedicata al welfare di SHR Italia, Paolo Ganis, co-founder e CEO di Vitesy, una startup partita dalla Silicon Valley cinque anni fa, che oggi si dedica alla risoluzione dell’inquinamento indoor, utilizzando un sistema di purificazione dell’aria all’interno di uffici e abitazioni, con componenti interamente Made in Italy.

Aria pulita e benefici cognitivi

Da oltre vent’anni gli studi confermano una correlazione tra la qualità dell’aria all’interno di luoghi di lavoro o abitazioni, e benessere e produttività delle persone. La scienza dimostra che alti standard di qualità dell’aria portano a un incremento delle performance dei lavoratori che varia dall’8 al 10%, e a una riduzione della richiesta di permessi per malattia del 35%. Migliorano anche le capacità decisionali, dall’11 al 23%

Banner Banner

“Il mondo del lavoro sta cambiando, abbiamo uffici condivisi, spazi di coworking, una serie di nuove strutture, e nuove modalità di lavoro ibrido. Tutto questo amplifica la nostra esposizione al rischio di respirare un’aria poco salubre – spiega Paolo Ganis –. Abbiamo pensato ad un prodotto che riuscisse a risolvere il problema della purificazione dell’aria negli ambienti indoor in modo flessibile e modulabile”.

Eteria, purificatore d’aria personale, modulare, connesso

Eteria è prodotto interamente in Italia, ed è particolarmente innovativo. È costituito da una base con sensori che monitorano in tempo reale la qualità dell’aria dell’ambiente in cui ci si trova, verificabili attraverso lo smartphone, e da una torretta di purificazione: le due componenti si possono staccare e trasportare in ambienti diversi, che possono essere l’ufficio, o la propria abitazione.

Il prodotto è altamente sostenibile, realizzato con plastiche riciclate, ed è dotato di filtri lavabili, il cui uso permette un notevole risparmio in termini di costi di gestione

“Altra cosa importante è la connettività – prosegue Paolo Ganis –. Eteria consente ai dipendenti un monitoraggio costante da remoto delle statistiche sulla qualità dell’aria in ufficio. Il software permette di verificare i livelli di inquinanti che possono esserci negli uffici, e forniamo dei report che sono utili a migliorare la qualità dell’aria degli ambienti”. 

Bolla d’aria pulita

Il prodotto intercetta il 98% delle particelle che si emettono nell’aria parlando e respirando, proteggendo i colleghi da possibili infezioni. Inoltre, la tecnologia di purificazione di Vitesy è in grado di intercettare e catturare all’interno del prodotto un’ampia gamma di inquinanti, incluso il virus Sars-Covid, garantendo così sicurezza sanitaria delle persone che condividono uno spazio di lavoro, creando una bolla d’aria pulita a protezione della salute e del benessere del lavoratore.

Leggi anche:

‘Archistar e aziende per spazi di lavoro confortevoli e alternativi’

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.