Fixool, il portale online per la manutenzione domestica

Fixool, il primo portale italiano per la manutenzione domestica

(foto Shutterstock)

La piattaforma di home service permette di trovare imbianchini, idraulici e altri artigiani. E c’è anche la formula “soddisfatti o rimborsati”

Dall’idraulico all’imbianchino, dall’installatore del condizionatore al giardiniere. Non c’è professionista della casa che non trovi spazio su Fixool, startup che fa incontrare domanda e offerta. I fruitori trovano l’artigiano più vicino nel tempo di un click, e i professionisti guadagnano un’utile vetrina con tanto di recensioni.

La piattaforma gestisce i pagamenti in modo sicuro e trasparente, e in caso di problemi c’è il servizio clienti sempre disponibile su whatsApp. Attualmente Fixool copre solo l’area del milanese, ma ci sono già 50 mila utenti e 250 professionisti affiliati. E i gestori puntano all’espansione in breve tempo.

Dal virtuale all’economia reale

Un salto nel futuro per un universo professionale che, nel 2020, è ancora largamente ancorato a metodi molto tradizionali: primo fra tutti il passaparola tra amici, che tuttavia fatica ad uscire dalla cerchia dei conoscenti.
L’idea di Fixool arriva da un 24enne di Milano, Leonardo Tarassa. Tre anni fa, alle prese con i lavoretti domestici, si è reso conto di quanto sia difficile trovare la persona giusta al momento giusto. E ha cominciato a lavorare ad un sistema per abbattere le difficoltà legate alla ricerca. La piattaforma prende in carico tutta la gestione del processo: mette in contatto cliente e professionista, risponde di eventuali problemi e accompagna la transazione.

Come funziona per i clienti

La schermata si apre con un corposo ventaglio di proposte, in grado di soddisfare davvero ogni necessità: tra le figure professionali spiccano antennista, traslocatore, elettricista, fabbro, tecnico informatico, serramentista, posatore, imbianchino, falegname, gessista e molti altri. Fra i tanti, non manca l’addetto alla pulizia e sanificazione. Cliccando sulla figura di cui si ha bisogno, si apre una pagina dove descrivere il tipo di intervento necessario, aggiungendo una foto esplicativa ed indicando il livello d’urgenza.
In poco tempo la piattaforma offre già un preventivo di massima, e non resta che accordarsi per la data di esecuzione lavori. Se poi qualcosa andasse storto, c’è la garanzia “soddisfatti o rimborsati”, con la possibilità di avere un secondo intervento senza spese aggiuntive.

Un video di Fixool che spiega come funziona il servizio (fonte Fixool/youtube.com)

Come funziona per gli artigiani

Il professionista che lo desidera può entrare a far parte del team in pochi semplici passaggi: c’è un questionario da compilare, poi segue un colloquio di presentazione in modo da prendere contatto anche dal vivo con i gestori della piattaforma. Si accettano candidature solo da parte di professionisti con partita Iva, e in questo momento in particolare si ricercano soprattutto idraulici, elettricisti, imbianchini, posatori di pavimenti e parquet, addetti alle pulizie e tuttofare.

Mercato in espansione

Il mercato del così detto “home service” include tutti gli interventi a domicilio di installazione, manutenzione e riparazione di un appartamento o di un ufficio, eseguiti da professionisti qualificati del settore. In Italia vale 23 miliardi di euro, e secondo una stima del Politecnico di Milano potrebbe registrare, nei prossimi anni, una crescita del 40% nei prossimi anni.

 

 

La tua opinione ci sta a cuore. Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Contattaci.

Articoli correlati

Ultimi articoli