Abbrevia, investigazioni aziendali dedicate agli HR manager

Abbrevia, investigazioni aziendali dedicate agli HR manager

(foto Abbrevia)

Abbrevia segue con particolare attenzione ogni fase dell’investigazione aziendale, mettendo a disposizione degli HR la propria esperienza e la precisione nelle indagini

Le difficoltà nei rapporti tra lavoratori e azienda si possono manifestare in molti modi, a volte arrivando anche a situazioni estreme, al limite dei confini legali, in cui può essere necessario l’intervento di un soggetto esterno che fornisca gli elementi utili all’azienda per la gestione della controversia.
Abbrevia è una società specializzata nelle investigazioni aziendali, che mette a disposizione degli HR strumenti necessari per rispondere alle diverse esigenze delle aziende. Attraverso la collaborazione con i responsabili delle risorse umane e il comparto legale, i consulenti investigativi di Abbrevia realizzano progetti investigativi personalizzati, nel pieno rispetto della privacy, a tutela degli interessi aziendali.

(In foto Cosimo Cordaro, AD Abbrevia)

(In foto Cosimo Cordaro, Ad di Abbrevia)

Qual è la modalità di azione

«Le aree in cui operiamo sono differenti e molto specifiche – spiega l’Amministratore delegato di Abbrevia, Cosimo Cordaro –, e sempre definite sulla base di quanto ci viene richiesto dall’azienda. Una volta chiarito l’ambito di azione e la liceità della tipologia di indagine dal punto di vista legale, svolgiamo tutte le attività investigative necessarie, sia attraverso strumenti digitali, che sul campo. Il progetto investigativo si chiude con la redazione di un dossier riassuntivo degli elementi probatori reperiti, riproducibile in sede giudiziaria. Dalle informazioni contenute nel documento riassuntivo, l’HR e l’azienda decidono come procedere rispetto alla situazione. Nella maggior parte dei casi, l’intermediazione investigativa consente di evitare il ricorso al tribunale, ma vi sono comunque situazioni che lo richiedono».

Quali sono i servizi di investigazione aziendale

«L’ambito sul quale siamo chiamati ad intervenire con maggiore frequenza è quello legato all’abuso dei permessi ex legge 104, quelli utilizzati per assistere un parente con disabilità. L’attività di indagine è volta a reperire elementi probatori utili a dimostrare l’effettivo illecito da parte del lavoratore nell’utilizzo dei permessi. Nel 90% di questi casi i dossier portano in una direzione extragiudiziale, e si risolvono con interventi disciplinari da parte delle aziende. Altrettanto frequenti sono i casi di utilizzo illecito dei permessi di malattia, e anche qui l’azienda interviene con provvedimenti disciplinari».

A questi si aggiungono i servizi investigativi legati alla cybersecurity, indagini informatiche con analisi sulle attività svolte su hardware e software, investigazioni sull’infedeltà aziendale, nel caso vi siano possibilità di comportamenti sleali nei confronti dell’azienda, per finire con bonifiche ambientali e telefoniche, volte ad individuare la presenza di sistemi illeciti di intercettazione audio e video, e con le perizie grafologiche.

Il servizio di accertamento reputazionale investigativo

L’attività di Abbrevia non si ferma a risolvere situazioni di criticità già in essere, ma si spinge fino a un ambito di carattere più preventivo. Il servizio di accertamento reputazionale investigativo viene utilizzato dalle aziende e dagli HR soprattutto nel contesto della ricerca di figure professionali apicali, di alto profilo. In tal caso, Abbrevia si occupa di verificare l’attendibilità dei cv, i riferimenti reputazionali, le referenze, e le retribuzioni pregresse dei candidati a ricoprire ruoli di responsabilità all’interno delle aziende.

La tua opinione ci sta a cuore. Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Contattaci.

Articoli correlati

Ultimi articoli