App Consono anticipo stipendio, fine mancanza di liquidità | laborability

Mancanza di liquidità? Con l’app Consono lo stipendio arriva a metà mese

App Consono – Anticipo stipendio

(foto Shutterstock)

Da un’idea dell’imprenditrice Gemma Fiorentino arriva la startup che permette ai dipendenti di chiedere con due settimane di anticipo lo stipendio fino al 50%

Contro la crisi di liquidità arriva l’app che permette di accedere in tempo reale ai propri guadagni: questo, secondo l’idea dell’imprenditrice Gemma Fiorentino, permetterà alle persone di gestire al meglio le proprie finanze, riducendo le probabilità di incorrere in situazioni di disagio. 

Consultazione e anticipo stipendio in tempo reale, tramite app

Sancire un accordo virtuale tra datore di lavoro e propri dipendenti, per far sì che il lavoratore possa consultare e accedere alla propria retribuzione man mano che la guadagna, incassando fino al 50% già a metà mese. Questo il senso di “Consono”, app creata dall’omonima azienda fondata meno di un anno fa dall’imprenditrice 41enne Gemma Fiorentino. «La finanza personale è la prima fonte di stress e distrazione sul posto di lavoro» si legge nella descrizione della piattaforma. Per questo l’app punta a risolvere almeno parzialmente il problema: l’idea sottesa, infatti, è che dando alle persone il controllo dei loro salari si creano team più felici e meno stressati. E quindi, di conseguenza, più produttivi

Consulenza personalizzata e guida alla gestione delle finanze personali

Consono è una piattaforma basata su cloud, disponibile per dispositivi mobili iOS e Android, adatta a tutti i tipi di contratto d’assunzione e completamente sicura, in quanto utilizza la crittografia end-to-end ed è conforme a tutti i principi sulla privacy. Una soluzione facile ed unica nel suo genere, che si integra perfettamente con tutti i software gestionali delle buste paga e che funge anche da strumento per l’impegno e la produttività in azienda. Un altro servizio offerto dalla piattaforma è la consulenza di un esperto, a disposizione per ascoltare e consigliare l’utente. 

Obiettivo: promuovere una cultura welfare aziendale etica, con una tecnologia a misura di tutti

«Le opzioni di credito a breve termine presenti sul mercato» spiega Gemma Fiorentino, ceo e presidente di Consono «sono costose e c’è un grande bisogno di cambiamento, soprattutto in questo momento storico. Consono è la risposta aziendale di uso molto semplice per i dipendenti, via app, e con una piattaforma totalmente personalizzabile. L’anticipo dello stipendio è fissato ad un massimo del 50% del salario già maturato al momento della richiesta, senza interesse o onere nascosto per i dipendenti. Vogliamo aiutare le imprese del nostro Paese ad adottare una cultura welfare dirompente e realmente efficace. Da qui l’etimologia del nome, che sposa appieno questa missione ed il desiderio di promuovere e condividere una filosofia etica, attraverso lo sviluppo di una tecnologia a misura di tutti, e che aiuti gli individui ad utilizzare in modo consono, appunto, il proprio salario».

«Ci occupiamo di soluzioni per i singoli» aggiunge Luigi Consolini, Chief Financial Officer di Consono «e troviamo etico essere in linea con questa nuova filosofia che mette la persona al centro, dandogli un accesso diretto allo stipendio nel momento del bisogno. Le nostre azioni sono concrete e applicabili già nel presente che risulta così precario».

La tua opinione ci sta a cuore. Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Contattaci.

Articoli correlati

Ultimi articoli