Professione sostenibilità, corso Università Cattolica per HR

img 1: “Studente con maglietta economia circolare”

(foto Shutterstock)

Un percorso di formazione dedicato agli HR per sviluppare la sostenibilità in azienda. La proposta dell’Università Cattolica di Milano

La sostenibilità oggi non è più solo un fattore che aiuta le aziende ad accrescere il proprio employer branding: essa rappresenta un elemento attraverso cui le aziende aumentano anche la loro produttività, riversando sul territorio in cui operano vantaggi di tipo economico e sociale. Nessuna realtà aziendale, specie per ciò che riguarda quelle di grandi dimensioni, può rinunciare a misurarsi con questo aspetto. Ecco perché le università di tutto il mondo dedicano numerosi percorsi di formazione e approfondimento alla sostenibilità

In questo contesto, si evidenzia il corso per HR proposto dall’Università Cattolica di Milano, presente da diversi anni all’interno dell’offerta formativa dell’ateneo, ma perfezionato negli ultimi anni, di pari passo con l’evolversi dell’economia, nella direzione della responsabilità sociale d’impresa

Corso Professione Sostenibilità

Il corso Executive Professione Sostenibilità forma attuali e aspiranti manager della sostenibilità e professionisti che vogliono portare la transizione sostenibile nelle varie funzioni aziendali. Il programma propone una panoramica completa sulla sostenibilità ambientale e sociale, fornendo competenze e strumenti utili per introdurre politiche e processi virtuosi. Questi ultimi devono mettere l’azienda nella posizione di contribuire alla crescita non solo economica, ma anche sociale, del territorio in cui è inserita, e deve farlo rispondendo a criteri di produzione che rispettino l’ambiente

La svolta sostenibile in azienda

Nonostante si senta parlare di sostenibilità da ormai diversi anni, le aziende si sono appropriate di questo concetto solo in tempi più recenti, concretizzando in azioni e investimenti ciò che, fino a non molto tempo fa, erano solo buoni propositi. In questo contesto nuovo, il ruolo dell’HR in azienda assume un’importanza maggiore, perché anche i processi di recruiting, e tutto ciò abbia a che fare con le risorse umane, dovrà fare i conti con la necessità di rispettare criteri di sostenibilità

Chi entra a lavorare in azienda, si dovrà rapportare con manager e HR director che hanno fatto proprie le competenze utili a condurre la transizione sostenibile. Di conseguenza, anche ai candidati saranno richieste soft skills e hard skills che arricchiscano il profilo professionale nella direzione della sostenibilità.  

Professione Sostenibilità, come si articola il corso

Il percorso di formazione è erogato in formula blended, che prevede un’alternanza tra didattica online e in presenza. Questa formula consente al corso di essere al 100% compatibile con l’attività lavorativa, e quindi ai candidati che hanno già una professione avviata, di proseguire nella loro attività senza alcuna interruzione. 

Durante tutta la durata del corso, i partecipanti avranno l’opportunità di sviluppare un progetto applicativo ad hoc da trasferire nella propria azienda. 

Al termine del corso, si riceve un attestato ufficiale di Università Cattolica del Sacro Cuore. Il corso, inoltre, aiuterà i partecipanti a prepararsi al meglio all’esame di certificazione sulle competenze di sostenibilità, secondo la normativa.

Leggi anche:

‘Sostenibilità, Team Work: 70% di mezzi elettrici in 3 anni’

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.