Stati Generali Mondo del Lavoro, la piattaforma per il networking tra aziende

Stati Generali Mondo del Lavoro, la piattaforma per il networking tra aziende

(foto Stati Generali Mondo del Lavoro)

Un network in cui si incontrano tutti gli stakeholder protagonisti del mondo del lavoro, per un confronto costruttivo sulle tematiche più importanti del momento

Gli Stati Generali Mondo del Lavoro sono nati nel 2019 da un’idea dell’imprenditore piemontese Pier Carlo Barberis, e rappresentano un vero e proprio network capace di collegare tutti i protagonisti dell’universo lavorativo. Aziende, start up, organizzazioni raccontano le esperienze di best practice, i case study e i percorsi di trasformazione messi in atto. Un incontro che avviene sempre in un’ottica di confronto positivo sui tanti e diversi temi che investono uno degli ambiti fondamentali della vita. Il mondo del lavoro viene attraversato sia trasversalmente sia in modo verticale: il network, infatti, prevede giornate dedicate a temi specifici che possono interessare tutti gli stakeholder, e anche altri momenti dedicati, invece, a un settore economico preciso. Il valore aggiunto è rappresentato dalla condivisione di punti di vista differenti, e delle competenze che ogni partecipante mette in gioco.

(Nel video una presentazione degli Stati Generali Mondo del Lavoro)

A chi si rivolge il Network?

«Il nostro target di riferimento è variegato – spiega Pier Carlo Barberis, Founder degli Stati Generali Mondo del Lavoro –, siamo interessati a coinvolgere i ragazzi a partire dalle scuole secondarie superiori, le aziende, le community, gli HR, le associazioni di categoria e anche i sindacati, proprio perché riteniamo che ognuno possa portare il proprio contributo in termini di competenze, idee e creatività. Il network che proponiamo non è un luogo per i contraddittori, ma piuttosto una piattaforma fisica e culturale in ogni stakeholder possa confrontarsi senza doversi snaturare, mettendo a disposizione le proprie competenze».

Gli eventi

Sono principalmente due le tipologie di iniziative che organizzano gli Stati Generali Mondo del Lavoro: vi sono le giornate dedicate ad un tema specifico, ad esempio competenze, smart working, sostenibilità, marketing, e molto altro, e poi vi sono gli “Stati Generali Mondo Lavoro”, eventi che si concentrano su un determinato settore economico, dal turismo, ai trasporti, dallo sport alla cultura.

«Questi eventi si svolgono una volta al mese, hanno una durata che va dai 4 agli 8 giorni, e in queste occasioni ci spostiamo in una diversa città italiana – prosegue Pier Carlo Barberis –. Alla fine di settembre, invece, si svolgono gli “Stati Generali Mondo del Lavoro Italia”, in cui si fa il punto della situazione a livello più generale e trasversale. Ogni evento è supportato dalla diretta sui canali Facebook, Instagram e Youtube. Attualmente non avvengono in presenza, ad eccezione dei relatori impegnati negli speech, per i quali è prevista la diretta televisiva con Streamyard».

I prossimi appuntamenti

“Stati Generali Mondo del Lavoro “Nuovo Mondo”, in programma a Padova, dal 28 al 30 aprile.
Per prenotazioni:
https://bit.ly/3c79GmS

“Stati Generali del Mondo del Lavoro “Cultura”, in programma dal 23 al 25 giugno, location in via di definizione.
Per prenotazioni:
https://bit.ly/3c79GmS

Stati Generali Mondo del Lavoro “Women in charge”, in programma fino a dicembre, in diverse location.
Per prenotazioni:
https://bit.ly/3c79GmS

PER ULTERIORI INFORMAZIONI: segreteria@sgml.it

La tua opinione ci sta a cuore. Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Contattaci.

Articoli correlati

Ultimi articoli