Un nuovo trend del recruiting: il video CV

Un nuovo trend del recruiting: il video CV

(foto Shutterstock)

Per presentare una candidatura oggi è sempre più richiesto il video CV. Yooable propone una piattaforma basata proprio su questo strumento

La nuova filosofia di Yooable è semplice quanto efficace e si prefigge di migliorare il mondo del cerca-trova lavoro mettendo al centro non il solito curriculum vitae, ma brevi video di presentazione.

Curriculum vitae, lettera motivazionale, portfolio… i documenti da presentare per candidarsi sono diversi e devono essere adattati a ogni domanda che si invia. 

Si tratta però di documenti prevalentemente scritti, che possono sì fare la differenza, ma non quanto una chiacchierata di persona. Questa è possibile solo dopo aver passato il primo screening, in occasione del colloquio di persona. 

Per questo motivo, per fare colpo sui recruiter, già dal primo contatto, è sempre più frequente inviare un video CV.

Yooable, piattaforma per talenti e aziende

Il CEO di Yooable Alberto Tavano, la startup che nasce dal progetto The StartUp Lab del Politecnico di Torino e della Bocconi di Milano, afferma che le video presentazioni della durata di non più di 10-15 secondi funzionano più dei testi e delle immagini perché hanno un alto contenuto emozionale

La combinazione di immagini, parole e musica aiuta a fornire un maggior numero di informazioni in minor tempo, arrivando così in maniera più efficace all’obiettivo: fare colpo sull’azienda e fissare un colloquio.

Vantaggi del video CV

Si tratta di un formato efficace e, al giorno d’oggi, anche di facile realizzazione. Per girare un video breve non è necessario avere a disposizione una telecamera professionale: basta uno smartphone e non c’è bisogno di particolare post-produzione.

Inoltre, presenta un vantaggio anche per i recruiter: rispetto ai testi scritti, è veloce da consultare ed è efficace, poiché racchiude in pochi secondi un unico concetto, veicolandolo al meglio. 

Partendo da queste convinzioni, Yooable fa un passo in più e propone una vera e propria piattaforma dove caricare i propri video CV. Si tratta infatti di un mix tra YouTube e Facebook. I video prodotti, poi, possono essere condivisi anche sui social.

Yooable per le aziende

Con la pandemia il paradigma del mondo del lavoro è cambiato. Chi cerca un’occupazione non si accontenta più, vuole conoscere l’azienda per la quale si sta candidando. 

Oggi siamo di fronte alla generazione Yolo: You only live once (si vive una volta sola), e quindi anche i candidati non sono disposti a perdere tempo.

Yooable non vuole sostituirsi a chi seleziona, ma si pone come strumento integrativo per recruiter e HR, che non solo possono visualizzare video presentazioni di potenziali candidati, ma possono anche loro decidere di pubblicare dei contenuti video.

Le aziende in cerca di personale, infatti, possono utilizzarlo come vetrina per presentarsi e per comunicare al meglio le opportunità professionali offerte. 

L’Employer Branding è estremamente importante per trattenere e attirare talenti. Facendo un buon lavoro, è possibile abbattere anche del 50% i costi di assunzione e ridurre del 30% il turn over dei dipendenti. 

Se il video è un formato efficace per i candidati, lo è anche per le aziende. Un video aiuta a raccontare meglio la realtà e i valori aziendali, e può servire ad attirare candidati realmente interessati.

Caratteristiche di Yooable

Con Yooable è possibile organizzare interviste in differita, il che permette sia di ottimizzare i tempi sia di offrire al candidato o al potenziale partner professionale le condizioni ideali per prepararsi e rispondere con tranquillità realizzando il video. 

Il materiale, poi, è a disposizione dell’azienda, che può rivedere, scaricare e archiviare i video di suo interesse.

E per i candidati, addio anche alle lunghe attese per un feedback. I video caricati sulla piattaforma sono dotati di contatore e pertanto le persone sanno, in tempo reale, quante volte il loro contenuto viene visualizzato e scaricato, nonché quanti match riceve.

Inoltre, è possibile compilare un cv di sintesi che può essere scaricato dalle aziende interessate. 

Un’altra opportunità che offre la piattaforma è la possibilità di scaricare il timbro di Yooable e inserirlo nel proprio CV, in questo modo i recruiter sappiano che possono trovare il video di presentazione nella propria dashboard su Yooable.

Leggi anche:

Recruiting app Jonny Job, chi segnala profili accumula punti

C’è un nuovo unicorno in Europa: è una startup per HR

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Dato che siete in moltissimi a scriverci, non tutti riceveranno una risposta personalizzata ai propri quesiti. Ogni mese, però, sceglieremo un intervento a cui daremo seguito direttamente sul nostro sito: aspettiamo il tuo contributo!

Articoli correlati

Ultimi articoli