DigitalMEC, al via il programma di alfabetizzazione digitale per metalmeccanici

Alfabetizzazione digitale metalmeccanici

(foto Shutterstock)

Il progetto, promosso da Federmeccanica, propone corsi di formazione su misura per mettere i lavoratori nella condizione di usare i principali strumenti informatici

Formazione per l’aggiornamento tecnologico dei metalmeccanici, utile a facilitare l’utilizzo dei mezzi informatici e colmare il gap di competenze. Sono questi gli obiettivi di DigitalMEC, progetto di alfabetizzazione digitale promosso da Federmeccanica con il patrocinio del Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale. L’iniziativa si rivolge ai lavoratori dell’industria metalmeccanica e dell’installazione di impianti. Alle imprese offre un supporto operativo per definire e realizzare un programma formativo, personalizzabile e modulabile a seconda delle specifiche esigenze aziendali.

Alfabetizzazione digitale per colmare il gap di competenze

«L’impegno per l’alfabetizzazione digitale dei metalmeccanici ‒ ha commentato il Presidente di Federmeccanica Federico Visentin, in occasione dell’evento di presentazione del progetto ‒ nasce nell’ambito dell’ultimo rinnovo contrattuale, siglato a febbraio 2021. Il patrocinio del Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale al progetto DigitalMEC è significativo, perché sottolinea come l’iniziativa sia in linea con gli obiettivi di transizione digitale che lo stesso Ministero ha posto».

«Ci troviamo nel mezzo di cambiamenti tecnologici il cui impatto, ampio e profondo, è tanto rapido quanto difficile da metabolizzare. Spesso, ottime iniziative di trasformazione digitale non hanno centrato in pieno i risultati attesi anche per la mancanza di un piano dettagliato di formazione delle competenze di chi poi quella trasformazione deve metterla in pratica nel lavoro quotidiano. È esattamente questo il gap che vogliamo colmare attraverso il supporto organizzativo offerto da DigitalMEC. La vera trasformazione digitale tocca tutti gli aspetti di un’organizzazione e tutte le figure aziendali (ad ogni livello) devono sentire di “essere a bordo”».

 Gli obiettivi del progetto

La formazione proposta nell’ambito del progetto DigitalMec si prefigge l’obiettivo di far acquisire ai lavoratori le competenze che permetteranno loro di usare in autonomia i principali strumenti informatici. Questo anche per facilitare l’utilizzo ordinario delle principali applicazioni presenti sia all’interno che all’esterno del luogo di lavoro, nonché la creazione e l’uso dell’identità digitale (SPID).

Inoltre, l’iniziativa mira a mettere i lavoratori nella condizione di utilizzare le piattaforme attuative degli istituti contrattuali (Fondo Cometa, Fondo MetaSalute, Welfare contrattuale), nonché degli istituti assicurativi e previdenziali (INPS e INAIL).

Per individuare il livello di partenza dei partecipanti, le aziende potranno avvalersi dello strumento di analisi del fabbisogno “Come vivi il digitale?” messo a disposizione dalle Linee Guida che saranno disponibili on line, sui siti di tutti i soggetti promotori.

 

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.