Laborability for, la community che mette insieme azienda e lavoratori

Piattaforma Laborability for

(foto Laborability)

Dall’esperienza di successo di Laborability nasce “Laborability for”, che aiuta le aziende a migliorare la comunicazione interna

Laborability è la prima piattaforma digitale italiana dedicata al mondo del lavoro. In Laborability si trovano storie, approfondimenti e informazioni.

È uno spazio di divulgazione rivolto a tutti, con un obiettivo: aiutare le persone a capire il mondo del lavoro. Da questa esperienza di successo ha recentemente visto la luce “Laborability for”, un progetto specificamente dedicato alle aziende, per aiutarle a migliorare la comunicazione interna e l’engagement lavorativo.

La comunicazione come strumento di engagement

«Un dipendente informato» esordisce Elisabetta Vanuzzo, Direttore Generale di Laborability, «è un collaboratore più coinvolto, ingaggiato e produttivo. Nella sua semplicità, questa considerazione è una grande guida e un grande valore. A maggior ragione dopo gli ultimi due anni, che ci hanno fatto rivalutare l’importanza della comunicazione e della corretta informazione, che non può essere trascurata.

Prima di tutto perché è un elemento imprescindibile della digital transformation; in secondo luogo, è un prerequisito di qualsiasi piano di smart working ed è anche il naturale completamento della strategia di marketing. Questo perché non esiste più una vera divisione tra comunicazione interna ed esterna: possiamo parlare semmai di comunicazione efficace o inefficace.

La comunicazione è inoltre l’unico modo per allineare le grandi organizzazioni, e quindi leva strategica per la crescita nei momenti di grande incertezza, come abbiamo sperimentato dal 2020 in poi».

Un progetto customizzato di internal journalism

«Oggi» continua Vanuzzo «le grandi realtà aziendali sviluppano attività di comunicazione in quattro modalità: newsletter, intranet, social network aziendali e archivi digitali. Ma nel momento in cui questi strumenti non rispecchiano la nostra aspettativa diventano un boomerang: non ci chiediamo perché non ci piacciono, li vediamo inadatti e inefficaci.

Abbiamo quindi raccolto dalle aziende l’esigenza di trovare nuove modalità di comunicazione, con nuovi strumenti per raccontare il patrimonio di contenuti che ogni azienda ha.

Laborability for è quindi un progetto customizzato di internal brand journalism, nato per valorizzare quel patrimonio che altrimenti sarebbe difficile da raccontare, perché mancano strumenti e risorse. Lo facciamo attraverso tre driver:

  •         contenuti: cos’ha l’azienda da comunicare;
  •         trasparenza, quindi comunicare in modo comprensibile e veritiero;
  •         utilità, dare contenuti utili e interessanti per i propri dipendenti.

Il concetto di qualità e trasparenza è per noi oggettivo, perché il nostro metodo di lavoro è sempre fondato su analisi approfondite e dettagliate».

Metodo di lavoro sempre fondato su analisi

Ne è un esempio il lavoro preliminare che viene svolto per comprendere come meglio sviluppare il progetto, con online survey, focus group e analisi e outpout.

«Si tratta di analisi approfondite» continua Vanuzzo «che si rivolgono a tutta la popolazione aziendale per comprendere come loro intendono la comunicazione nella loro azienda: ad esempio se la reputano efficace o meno, quali criticità vedono, quali informazioni vorrebbero avere, quale tono di voce, quali manager o figure apicali si aspettano che interagiscano e comunichino con loro.

Questa conoscenza preliminare così ampia e approfondita a inizio progetto fa sì che il risultato sia con buona certezza ciò che i dipendenti hanno chiesto».

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.