L’Estetista Cinica è role model di Barbie

L'estetista cinica è role model di Barbie

(Foto: courtsey of press office)

L'imprenditrice Cristina Fogazzi è il nuovo modello femminile per l’Italia: Barbie l’ha scelta per la sua determinazione e per il messaggio positivo che è impegnata a diffondere

Ha il volto dell’imprenditrice Cristina Fogazzi, meglio nota sul web come “Estetista Cinica”, la nuova Barbieone of a kind, ovvero unica nel suo genere. La bambola più conosciuta al mondo ha infatti inaugurato una collezione di Barbie “role model”, ispirate a figure femminili che possano rappresentare modelli positivi per le bambine. 

Cristina Fogazzi, aka “Estetista Cinica”

Cristina Fogazzi è un’imprenditrice digitale italiana che, partendo dal suo blog, è riuscita a creare in poco tempo un solido e fiorente impero nel settore del beauty. Partendo dal suo centro estetico Bellavera di Milano, ha creato prima un blog (che oggi vanta 800 mila follower su Instagram) e poi la linea cosmetica di skincare a marchio VeraLab, in vendita su e-commerce e in diversi punti vendita. 

Il successo costruito nel corso degli anni dall’Estetista Cinica si basa soprattutto sul rapporto diretto e sincero creato con la sua community, alla quale ha sempre voluto trasmettere il valore e l’importanza dell’apprezzarsi e prendersi cura di sé stesse. Un’imprenditrice tenace e innovativa, una donna pratica e sincera che partendo da un piccolo centro estetico, è riuscita a costruire un’azienda che chiude il 2020 con un fatturato di oltre 50 milioni di euro, più di 40 dipendenti, un libro rimasto ai primi posti in classifica per mesi, un Flagship store nel cuore di Milano, e ancora tanta, tantissima voglia di stupire con le sue idee.

(In foto: Barbie Estetista Cinica, courtsey of press office)
(In foto: Barbie Estetista Cinica, courtsey of press office)

«Amate voi stesse e non abbattetevi di fronte agli ostacoli»

«Essere stata scelta da Barbie come role model mi riempie di infinito orgoglio», commenta in una nota Cristina Fogazzi. «Le bambine e le ragazze oggi più che mai hanno bisogno di modelli che le incoraggino a non abbattersi di fronte agli ostacoli e ad amare sé stesse, a prescindere da qualunque modello. Quando ho cominciato aprendo il mio centro estetico a cui ho affiancato l’attività sul mio blog avevo paura, sensazione che in fondo tutti noi proviamo. Per me la sfida più grande è stata proprio vincere la paura del giudizio degli altri. Per questo motivo mi riempie di gioia potermi mettere in gioco in prima persona insieme a Barbie ed incoraggiare le bambine e le ragazze a lavorare duramente e lottare per i loro obiettivi e sogni. Il consiglio che voglio dare alle mie amiche future imprenditrici è proprio questo: avere ben chiaro in testa un piano preciso, studiare, prepararsi, acquisire competenze e costruirsi il futuro con tenacia e perseveranza. Perché nessuno deve e può farlo al loro posto».

Dall’astronauta alla calciatrice: le altre role model di Barbie

Imprenditrici, sportive, modelle, attrici: sono moltissime le donne di successo che hanno già dato volto e anima alle Barbie della collezione “role model”. Tra queste, solo per citare qualche esempio, c’è la polacca Martyna Wojciechowska, giornalista, esploratrice,  scrittrice, produttrice, regista e attivista per l’emancipazione femminile in tutto il mondo. Spicca fra le molte anche la splendida ginnasta statunitense Gabby Douglas, prima afroamericana ad aver vinto l’oro individuale in una competizione olimpica. Nella collezione 2018 troviamo poi la calciatrice Sara Gama, capitano della Juventus e della Nazionale femminile italiana. Dalla Russia, poi, arriva Anna Kikina, l’unica donna inserita nel team di cosmonauti di Roscosmos, l’agenzia spaziale russa. E ancora: l’artista Frida Khalo, la schermidora Ibtihaj Muhammad, la naturalista Bindi Irwin, la chef Rosanna Marziale. Decine di volti e di storie, per consegnare alle donne di domani un unico messaggio: «nella vita, puoi essere chi vuoi». 

La tua opinione ci sta a cuore. Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Contattaci.

Articoli correlati

Ultimi articoli