Parità di genere. Valore D è la prima associazione di imprese che promuove la parità salariale e l’inclusività

img 1: “Valore D, Associazione imprese parità di genere”

(foto Valore D)

La prima associazione di imprese per l’equilibrio di genere nelle organizzazioni. Parità salariale e inclusività tra gli obiettivi

Valore D è l’associazione italiana di imprese che promuove il talento e la leadership femminile, e si impegna per raggiungere la parità salariale. Attualmente conta 166 grandi aziende associate, per un totale di oltre 1,5 milioni di dipendenti. Gli incontri e dibattiti con istituzioni e imprese organizzati da Valore D ha portato alla redazione del Manifesto per l’occupazione femminile, un documento contenente 9 punti principali, per raggiungere la parità di genere.

Cos’è il Manifesto  per l’occupazione femminile di Valore D

Il Manifesto è uno strumento a disposizione delle aziende che intendono portare avanti, con interventi concreti, la parità di genere all’interno della loro organizzazione. Il documento, firmato dalle aziende associate a Valore D, fa riferimento agli standard internazionali sul tema della sostenibilità, e recepisce gli indicatori del Global Reporting Initiative, l’ente che si occupa di supportare il rendiconto della performance non finanziarie di sostenibilità, di organizzazioni di qualunque dimensione, appartenenti a qualsiasi settore e Paese del mondo.

 I nove punti del Manifesto per l’occupazione femminile

  • L’azienda riconosce il valore delle diversità di genere, come risorsa chiave per l’innovazione, la produttività e la crescita. L’azienda si impegna quindi, in fase di selezione, a identificare una rosa di candidati rappresentativa di entrambi i generi, tenuto conto delle specificità del settore in cui opera;
  • l’azienda riconosce l’importanza sempre più rilevante delle competenze in ambito STEM (science, technology, engineering e mathematics) per l’innovazione di prodotto e di processo al proprio interno. Consapevole però che, se da un lato queste saranno le professioni del futuro, dall’altro le donne rischiano di essere ancora più penalizzate perché meno presenti in queste discipline, l’azienda si impegna a raggiungere una situazione quanto più paritetica possibile tra i generi, a parità di competenze e professionalità;
  • l’azienda si impegna a monitorare la presenza femminile al proprio interno, analizzandone i principali indicatori: numeri assoluti e percentuali in ingresso e di dispersione nel corso della crescita professionale, analisi dei vincoli e delle opportunità alla crescita, divario salariale e presenza in azienda di generazioni diverse;
  • in aggiunta alle tutele già previste per legge, l’azienda si impegna a esplorare modalità innovative utili ed efficaci per supportare le proprie dipendenti nel periodo della maternità, con l’obiettivo di migliorare la gestione del periodo di assenza e, quindi, favorire una più fluida riorganizzazione del lavoro che tenga in considerazione le esigenze delle neo mamme al rientro;
  • l’azienda accoglie con favore l’impegno di entrambi i genitori nella cura dei figli e favorisce con azioni proattive una cultura inclusiva che valorizzi il ruolo genitoriale del papà;
  • l’azienda, compatibilmente con le proprie specificità di settore, dimensionali ed economico-finanziarie, si impegna ad attuare politiche di welfare aziendale a supporto dei propri dipendenti;
  • l’azienda si impegna a valutare, sperimentare ed implementare modalità di lavoro flessibile che, nel rispetto delle proprie esigenze produttive e operative, incontrino le necessità dei dipendenti, impostando il lavoro sulla base di obiettivi e risultati;
  • l’azienda si impegna a favorire un piano di incremento della presenza femminile nelle posizioni di rilevanza strategica;
  • l’azienda si impegna a coinvolgere attivamente il management sui temi della diversità di genere, dell’occupazione e della crescita professionale femminile, e ad aggiornare annualmente gli organismi apicali su questo tema.

L’Academy di Valore D 

Tra le numerose attività portate avanti da Valore D, l’Academy è molto importante non solo per favorire la parità di genere e l’occupazione femminile, ma anche per integrare le diverse generazioni presenti nelle aziende. L’Academy propone un’offerta formativa costituita da contenuti innovativi, con l’obiettivo di diffondere una cultura aziendale inclusiva, che valorizzi tutte le diversità, L’offerta formativa è rivolta a tutta la popolazione aziendale, uomini e donne, ed è diversificata per livello di seniority, così da soddisfare bisogni formativi nei vari momenti della vita professionale, sia per chi è appena entrato in azienda, sia per i manager in posizioni executive.

Leggi anche:

‘Le donne guadagnano meno e lavorano meno. Divario di genere insostenibile’

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.