Amazon Launchpad, acceleratore di sostenibilità per start up

img 1: “Sede Amazon”

(Foto Amazon)

Un programma di 12 settimane per le start up che si dedicano a prodotti sostenibili: si chiama Launchpad Sustainability Accelerator

Il Launchpad Sustainability Accelerator è l’ultima idea del colosso della distribuzione Amazon, e consiste in un programma di supporto destinato alle start up innovative che decidono di sviluppare prodotti o servizi sostenibili. In pratica, si tratta di un programma di accompagnamento costituito da diversi step, con il quale Amazon sostiene le aziende nel processo di transizione verso la sostenibilità. 

Amazon Launchpad, cos’è

Amazon Launchpad Sustainability Accelerator è un programma gratuito di 3 mesi, che supporta le startup passo dopo passo, interessate a sviluppare prodotti concepiti considerando il loro impatto ambientale. Il programma garantisce alle startup un supporto che spazia dall’e-commerce alla misurazione dell’impatto ambientale.

Si rivolge alle imprese emergenti che realizzano prodotti che facilitano una vita all’insegna della sostenibilità. Queste start up dovranno essere orientate ad utilizzare l’e-commerce per aumentare le vendite, e impegnarsi nel costruire e sviluppare l’azienda mostrando sensibilità per le implicazioni ambientali

Amazon sarà vicina alle candidate, per effettuare una valutazione dell’impronta climatica della startup attraverso l’Impact Forecast, capire il potenziale impatto sul clima dei prodotti, e sviluppare strategie per renderli ancora più ecologici rispetto a quelli disponibili sul mercato.

Come funziona

Le start up che accedono al programma hanno diritto ad utilizzare Amazon launchpad per un anno, e ad essere supportate nella valutazione di impatto ambientale del loro prodotto. Per poter partecipare, le start up devono rispondere ad una serie di criteri

  • devono essere nella fase Early Stage;
  • devono sviluppare prodotti fisici che abbiano un focus sulla sostenibilità, e trovarsi in una fase successiva alla fase di prototipizzazione;
  • devono avere sede operativa in un luogo che rientri nello Spazio Economico Europeo, Svizzera o Regno Unito;
  • devono avere come mission quella di facilitare lo shopping sostenibile da parte dei consumatori. 

La caratteristica fondamentale per rientrare nelle candidate è che la start up realizzi prodotti i cui miglioramenti in fatto di sostenibilità siano quantificabili. Ad esempio, siano realizzati con materiali riciclati e ricondizionati, o che siano prodotti di uso quotidiano riutilizzabili

I vantaggi

Sono diversi i vantaggi che le start up selezionate possono avere partecipando al programma, a partire dall’accesso, per tre mesi, ad uno spazio di lavoro nella sede generale di Amazon, a Shoreditch, Londra. Inoltre, i fondatori delle start up potranno essere parte della community associata a Launchpad, così da scambiare idee e confrontarsi con imprenditori che hanno la stessa vision, e la stessa attenzione alla sostenibilità.

Il programma assiste le imprese nella fase preliminare della costruzione dei prodotti, attraverso workshop guidati da esperti, tutoraggio, spazio direzionale e accesso alla rete dei network per aiutare ad avviare una società che sia sostenibile. La chiusura delle candidature è prevista per il 25 marzo, mentre il Comitato di selezione si riunirà ad inizio aprile. L’avvio del programma è previsto per il 3 maggio, e la conclusione dei 3 mesi di affiancamento sarà a fine luglio. 

Leggi anche:

‘Sostenibilità plastic free: Mixcycling ricicla i rifiuti organici’

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Dato che siete in moltissimi a scriverci, non tutti riceveranno una risposta personalizzata ai propri quesiti. Ogni mese, però, sceglieremo un intervento a cui daremo seguito direttamente sul nostro sito: aspettiamo il tuo contributo!

Articoli correlati

Ultimi articoli