Decolla il coworking, nuovo Wellio accanto a Duomo di Milano

Nuovo Wellio accanto al Duomo di Milano

(foto Wellio.com)

Gli uffici, all’interno di un immobile storico, offrono 500 postazioni personalizzabili, bar, sale meeting, salotti verdi e rooftop panoramico

Sarà inaugurato nel mese di aprile il nuovo spazio di coworking Wellio a Milano, dopo il successo della prima sede in via Dante (aperta ad agosto 2020). Ospiterà gli uffici un immobile storico di proprietà del Gruppo, situato all’angolo tra via Torino e via dell’Unione, a pochi passi dal Duomo da cui prende il nome.

Uno spazio unico, ispirato ai dintorni artistici del centro città

Come tutti i siti Wellio, anche Wellio Duomo avrà uno stile unico, ispirato ai dintorni artistici del centro città. Il progetto di interior design, curato da DWA Design Studio, riporta nei suoi spazi interni i tratti caratteristici dei monumenti del centro storico ammirabili dal rooftop e dalle terrazze, dalle grandi vetrate dello scalone storico principale e dalle finestre dell’edificio.

Gli uffici offrono infatti uno sguardo privilegiato sulla chiesa di Santa Maria presso San Satiro del Bramante, la cupola del tempio laico di San Sebastiano di Pellegrino Tebaldi, il Duomo, la sommità della Galleria Vittorio Emanuele, la Torre Velasca.

Rooftop panoramico del nuovo spazio di coworking Wellio a Milano
(Rooftop panoramico del nuovo spazio di coworking Wellio a Milano)

Postazioni personalizzate, salotti verdi e rooftop con vista Duomo

La sede è un palazzo storico di proprietà del Gruppo attualmente oggetto di un intervento di riqualificazione con progetto architettonico firmato da Onsitestudio, l’immobile che ospiterà Wellio Duomo si estende su una superficie di circa 5 mila metri quadrati. L’offerta includerà 500 postazioni di lavoro personalizzabili e flessibili, sale meeting, aree comuni, un’area bar al terzo piano con terrazza e un sistema integrato di salotti verdi la cui massima espressione sarà un rooftop di 500 metri quadri con vista sul Duomo e sui tetti del centro storico.

L’apertura di Wellio Duomo fa seguito agli ottimi risultati conseguiti dal primo sito Wellio aperto in via Dante ad agosto 2020 che oggi ospita clienti di primario standing quali, tra gli altri, Lavazza, Panta Ray, Fifty Finance, e Wellington Management.. Tra le principali realtà che Wellio Duomo ospiterà nei suoi spazi di lavoro flessibili vi sono E.ON, uno dei

principali operatori energetici internazionali presenti sul mercato italiano, e Izi Work, job tech italo-francese in forte espansione.

Un nuovo modo di lavorare

«La firma di questi importanti accordi» commenta Alexei Dal Pastro, Amministratore Delegato Italia di Covivio «conferma che la location strategica, l’alta qualità degli spazi e i servizi prime che offriamo nei nostri siti Wellio rispondono pienamente alle esigenze di flessibilità dei clienti di oggi. Questo importante risultato, che segue il successo del primo sito di via Dante, inoltre, mette in luce la natura complementare delle soluzioni e delle competenze offerte da Covivio, un partner privilegiato in grado di accompagnare i suoi clienti verso nuovi modi di lavorare e collaborare». 

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.