Generali Italia presenta la prima polizza per investire sulla sostenibilità

GeneraSviluppo Sostenibile, nuova polizza Generali

(foto Generali Italia)

GeneraSviluppo Sostenibile: investire su aziende green riguardo a comunità e ambiente, selezionando l’ambito di riferimento e monitorando i risultati

Tutela del clima, consumo responsabile, crescita sostenibile, pari opportunità oppure salute e benessere: sono cinque i fondi interni, ciascuno con portafogli dedicati, scelti da Generali Italia per permettere ai propri clienti di investire sulle aziende che, con il loro operato, hanno un impatto positivo sulla comunità e sull’ambiente. GeneraSviluppo Sostenibile è infatti la nuova polizza studiata per coinvolgere i clienti, in prima persona, nel più ampio programma del gruppo sulla responsabilità sociale.

Investimento a impatto positivo e misurabile

«Come per la fisica», spiega Lucia Sciacca, Direttore Comunicazione e Social Responsability Generali Country Italia e Global Business Line «se non misuriamo, non possiamo migliorare. E per me questo vale anche per la sostenibilità. In Generali Italia, negli anni, la sostenibilità e gli obiettivi ESG sono passati da essere un abilitatore del precedente piano strategico a essere il fulcro centrale dell’azione dell’azienda.

L’obiettivo è diventare un’impresa innovativa e trasformativa, sia con la nostra azione di business che con il nostro impegno verso le comunità. Per fare questo occorre perseguire tre principi: intenzionalità, misurabilità, addizionalità».

«Con il primo», continua Sciacca «vogliamo definire ex-ante gli obiettivi ESG, per integrarli nella strategia aziendale. Con il secondo monitoriamo l’impatto delle nostre azioni verso il business e la comunità. E con il terzo portiamo la nostra capacità di fare la differenza per i nostri stakeholder, combinando valore sociale e risultato economico. Un esempio concreto è stato il lancio, nel 2019, di GeneraSviluppo Sostenibile, una soluzione di investimento che nasce dall’ascolto e attraverso cui il cliente sceglie direttamente l’impatto che vuole avere».

Prodotto personalizzato, per incontrare la sensibilità del cliente

GeneraSviluppo Sostenibile è la prima soluzione assicurativa di investimento che permette di scegliere, attraverso cinque fondi interni che vantano portafogli dedicati, i temi per lo sviluppo sostenibile più vicini ai propri valori. È possibile, ad esempio, investire in aziende selezionate che hanno orientato il loro business verso obiettivi di sostenibilità e, quindi, misurare l’impatto concreto che la propria scelta d’investimento produce in questi termini.

Tutto questo senza rinunciare alla solidità assicurativa che GeneraSviluppo Sostenibile offre all’investimento, affiancando ai portafogli che investono in aziende sostenibili la Gestione separata GESAV. A conferire stabilità all’investimento la storica gestione di Generali Italia, forte di un patrimonio gestito di oltre 44 miliardi di euro.

Dall’ambiente alle pari opportunità, i fondi di d’investimento

Cinque sono i settori d’investimento proposti da Generali Italia e che è possibile approfondire con l’Agenzia di Padova Facciolati:

      Consumo responsabile, perché corrette abitudini d’acquisto e consumo sono fondamentali per supportare modelli consoni alla sostenibili sociale e alla sostenibilità ambientale.

      Crescita sostenibile, che si basa su un modello di sviluppo economico compatibile con la salvaguardia dell’ambiente e delle sue risorse naturali senza compromettere le necessità ed i beni liberi a disposizione delle generazioni presenti e delle generazioni future, e senza generare disuguaglianze sociali.

      Tutela del clima, perché i cambiamenti climatici hanno impatti negativi sull’ambiente, le persone e l’economia e solo nel 2018 più di 62 milioni di persone sono state vittima di fenomeni meteorologici estremi. Combattere il cambiamento climatico è quindi fondamentale per il futuro di tutti.

      Salute e benessere, perché la salute e la qualità della vita costituiscono un diritto umano fondamentale e un indicatore chiave di sviluppo sostenibile.

      Pari opportunità, perché elementi come razza, genere, età comportano un problema di equa partecipazione sociale, economica e politica. Un uguale accesso alle opportunità offerte, ad esempio, dal mondo del lavoro è invece positivo sia per lo sviluppo competitivo delle imprese sia per la crescita della società nel suo insieme. 

Obiettivi misurabili 

Punto di forza della proposta di Generali è infine la misurabilità dell’impatto del proprio investimento. Ad esempio, investendo 10 mila euro in “Generali Tutela del Clima” si può contribuire a risparmiare in un anno 934.567 litri d’acqua (pari a 13 mila docce) ed eliminare l’inquinamento prodotto da oltre 5 mila km in auto.

Per approfondire è possibile contattare l’Agenzia Generali di Padova Facciolati.

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Dato che siete in moltissimi a scriverci, non tutti riceveranno una risposta personalizzata ai propri quesiti. Ogni mese, però, sceglieremo un intervento a cui daremo seguito direttamente sul nostro sito: aspettiamo il tuo contributo!

Articoli correlati

Ultimi articoli