L’obbligo di fedeltà

(foto Shutterstock)

Che cos’è e cosa bisogna fare per rispettarlo

COSA SIGNIFICA OBBLIGO DI FEDELTÀ DEL LAVORATORE?

Dal momento in cui si viene assunti, soprattutto ricoprendo ruoli di particolare responsabilità, si ha accesso ad informazioni riservate che riguardano l’azienda, spesso decisive per il raggiungimento degli obiettivi di performance che la stessa si è posta.

In questo contesto, l’obbligo di fedeltà del dipendente rappresenta un aspetto determinante nei rapporti di lavoro attraverso il quale si mantiene il vincolo fiduciario.
Il lavoratore deve, quindi, mantenere una condotta corretta nei confronti del datore di lavoro, senza causare danni che potrebbero derivare dalla diffusione di informazioni interne.

IN PARTICOLARE, QUALI OBBLIGHI HA IL DIPENDENTE?

L’obbligo di fedeltà, così come previsto dall’art. 2105 c.c., comporta:

  • obbligo di non concorrenza: il dipendente, durante il periodo lavorativo alle dipendenze del datore di lavoro, non deve collaborare, eseguire prestazioni, essere assunto presso aziende dello stesso settore o concorrenti, né può svolgere attività, anche in forma autonoma, che facciano concorrenza al proprio datore di lavoro;
  • obbligo di riservatezza: il dipendente, quando entra a far parte a pieno titolo dell’organizzazione aziendale, viene inevitabilmente a conoscenza di numerose informazioni sensibili e riservate. Per questo è suo obbligo conservarle, non divulgarle ad estranei e non rivelarle all’esterno dell’azienda;
  • obbligo di operare con correttezza e buona fede: l’obbligo di fedeltà non si realizza solo nei due obblighi appena elencati, ma impone al dipendente di comportarsi sempre in modo da non causare danni all’azienda.

La violazione dell’obbligo di fedeltà costituisce una ipotesi di giusta causa di licenziamento e può legittimare anche un’azione di risarcimento dei danni da parte dell’azienda nei confronti del lavoratore.

Leggi anche:

IL PATTO DI NON CONCORRENZA

IL PATTO DI NON CONCORRENZA: COME CALCOLARE IL GIUSTO CORRISPETTIVO ECONOMICO

La tua opinione ci sta a cuore. Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Contattaci.

Articoli correlati

Ultimi articoli