Al via la 4a edizione di HR CAMP, scuola non accademica di Diritto del Lavoro

(foto HR CAMP)

Il corso, tenuto da Gianluca Spolverato, parte il 19 maggio. È composto da 12 lezioni; previsto affiancamento con aziende e analisi di casi concreti

Al via il 19 maggio la quarta edizione di HR CAMP, la Scuola non accademica di diritto del lavoro fondata da Gianluca Spolverato, managing partner dello studio legale WI LEGAL. Una scuola per chi si occupa dello sviluppo delle persone che lavorano, con la mente aperta ai cambiamenti che la nostra società sta attraversando e con lo sguardo rivolto al futuro.

Campo di allenamento al fianco delle aziende

«HR CAMP» spiega Spolverato «nasce dall’idea di trasferire tutto quello che ho imparato in oltre 25 anni di esperienza sul diritto e sul lavoro applicato, e vissuto dentro le aziende. È una scuola, quindi un luogo dove si va per imparare».

E si impara prima di tutto un metodo, che ci aiuta ad affrontare questioni sempre nuove e ad avere un approccio strutturato quando andiamo a studiare casi e questioni. In HR CAMP partiamo dall’esperienza, dalla vita aziendale, dalle problematiche di tutti i giorni dalle quali andiamo ad astrarre regole e principi

È una masterclass, la mia, perché ci metto il mio punto di vista su come affrontare i temi del diritto del lavoro nella vita quotidiana. Infine HR CAMP è, come suggerisce il nome, un campo di allenamento: le aziende sono parte di questo allenamento e ci portano a conoscere le loro problematiche in dialogo con noi, insegnanti e studenti».

Percorso orizzontale sui temi chiave del diritto del lavoro

L’edizione 2022, che vede la partnership dello studio legale WI LEGAL, di AcegasApsAmga, Susa Trasporti e Spedizioni e Italian Welfare, offre un percorso orizzontale, che parte dalle fonti del diritto del lavoro affronta tutti i temi chiave della materia.

Tra questi: distinzione tra lavoro subordinato e lavoro autonomo, lavoro in somministrazione e il contratto di appalto, giusta retribuzione, controlli sul lavoro e tutela della privacy, sanzioni disciplinari, licenziamento, strumenti di gestione delle crisi aziendali. Gli incontri sono complessivamente 12 e andranno avanti fino a settembre, con una pausa estiva.

Tutte le lezioni si potranno seguire da remoto, ma il corso offre anche, in specifiche occasioni, la possibilità di un ritorno alla presenza. 

Il master sarà lanciato con un evento di presentazione mercoledì 4 maggio alle 16.30 in diretta sui canali di SHR Italia. Saranno presenti le aziende sponsor di questa edizione.

Le lezioni sono tenute da Gianluca Spolverato e affiancano insegnamento frontale e strategie didattiche, mettendo gli iscritti al centro del proprio percorso di apprendimento. Ampio spazio viene dato al confronto con la realtà lavorativa e alla discussione di casi studio concreti.

 

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Dato che siete in moltissimi a scriverci, non tutti riceveranno una risposta personalizzata ai propri quesiti. Ogni mese, però, sceglieremo un intervento a cui daremo seguito direttamente sul nostro sito: aspettiamo il tuo contributo!

Articoli correlati

Ultimi articoli