Comfort al lavoro con gli uffici sostenibili di CBRE

img 1: “Uffici CBRE”

(foto CBRE)

Uffici belli e accoglienti, per far vivere bene chi ci lavora. Li realizza CBRE Italia, che ha ottenuto la prestigiosa certificazione WELL livello GOLD

Specializzata nella costruzione, ricerca e manutenzione di immobili commerciali, CBRE è la più grande società al mondo di consulenza immobiliare, con un fatturato, nel 2020, di $23,8 miliardi e oltre 100.000 dipendenti. La mission di CBRE è la realizzazione di edifici confortevoli e accoglienti, dotati di spazi appositamente studiati per mettere chi lavora nelle condizioni di poter esprimere le migliori performance possibili. 

Per The Lipsey Company, il Gruppo CBRE è top brand nel settore da 20 anni, ed è una delle “Most Admired Companies” secondo Fortune, da ormai 9 anni, prima nel settore immobiliare nel 2021 per il terzo anno consecutivo. 

CBRE, certificazione WELL

CBRE ha ottenuto la certificazione WELL livello GOLD, per la sua sede di Milano, e ora ha ufficialmente gli uffici più healthy d’Italia. La certificazione premia gli edifici che migliorano la qualità della vita di chi li occupa, con un focus particolare sul comfort. A definire i parametri per la certificazione è l’International WELL Building Institute, che stabilisce come debbano essere distribuiti gli spazi interni e analizza gli effetti che questi hanno sul comportamento e sul benessere di chi li vive.

L’obiettivo è quello di migliorare l’interazione tra essere umano e ambiente costruito, per realizzare edifici più confortevoli e aumentare la produttività del lavoro. Il primo ufficio certificato WELL nel mondo è stato l’ex quartier generale di CBRE, a Los Angeles, nel 2014. Per ottenere la certificazione della sede di Milano, CBRE ha investito anche in alcuni interventi che hanno perfezionato gli spazi: ha implementato la presenza di piante e pareti naturali, scrivanie regolabili in altezza che permettono di lavorare anche in piedi, la promozione di uno stile di vita più sano e meno sedentario, la presenza di una Wellness Room dedicata al relax dei dipendenti, fino ad arrivare alla promozione di un’alimentazione sana e alle pratiche mindfulness

Inoltre, l’azienda ha avviato un monitoraggio costante dei ricambi e della qualità dell’aria e dell’acqua e l’adozione di procedure di pulizia specifiche, con strumentazioni adeguate e prodotti certificati EcoLabel

CBRE, sostenibilità

Per CBRE la sostenibilità è un punto di riferimento sia nell’attività di consulenza che nella realizzazione degli spazi di lavoro, e considera importante l’impatto che l’azienda ha su clienti, fornitori e dipendenti, sull’intera comunità e sugli stakeholder. La responsabilità sociale d’impresa di CBRE si esprime, in particolare, in tre aree:

  • mitigare l’impatto degli immobili sui cambiamenti climatici, per contribuire allo sviluppo sostenibile;
  • sfruttare il talento, le energie e le risorse dell’azienda per migliorare la qualità delle comunità locali e la vita delle persone; 
  • aiutare i dipendenti a esprimere le proprie potenzialità, fornendo al tempo stesso un ambiente di lavoro sicuro ed etico.

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.