In EssilorLuxottica i dipendenti diventano azionisti - Notizie e approfondimenti sul mondo del lavoro

In EssilorLuxottica i dipendenti diventano azionisti

(foto luxottica.com)

Il 68% dei dipendenti italiani di Luxottica si è unito ai colleghi di tutto il mondo che negli ultimi anni hanno investito nella società

    Ha riscontrato un notevole successo interno il piano di azionariato diffuso internazionale “Boost 2019” lanciato a novembre 2019 da EssilorLuxottica per i lavoratori del nuovo gruppo, ed esteso anche a 12.000 dipendenti Luxottica in Italia.

    L’iniziativa ha coinvolto 73 paesi e circa 70 mila lavoratori. Di questi, più di 56.000 oggi detengono una partecipazione finanziaria nel gruppo all’estero. 

    Quanto all’Italia, i lavoratori hanno risposto bene, infatti il 68% di questi ultimi – una percentuale un po’ più alta della media del gruppo (67%) – ha scelto di investire nella società acquistando azioni a condizioni vantaggiose.
    Il prezzo per azione era di 132,30 euro, con possibilità di acquisto a partire da un valore di mezza a un massimo di quattro azioni, e di rateizzazione del pagamento. Luxottica poi ne raddoppiava il valore, a patto che i titoli non venissero venduti nei tre anni successivi.

    Per il leader dell’occhialeria l’adesione al piano rafforza il senso di impegno verso la mission e la strategia del gruppo, e genera un allineamento degli interessi a lungo termine dei dipendenti con quelli della società e degli altri azionisti. Oltre a ciò, tale azione crea un’opportunità di partecipare ai successi dell’azienda, generando valore.

    «Come Luxottica crediamo fortemente nel valore della partecipazione azionaria dei dipendenti. Le nostre persone possono svolgere un ruolo più attivo nello sviluppo della visione industriale di EssilorLuxottica, – ha commentato Francesco Milleri, Vice Presidente e Ad di Luxottica Group – supportando e condividendo i risultati di un’azienda che punta a crescere e creare opportunità per tutti. Il successo di questa iniziativa ci rende molto orgogliosi e conferma la fiducia di ogni singolo dipendente Luxottica che ha scelto di far parte di questo viaggio insieme a noi». 

    Laurent Vacherot, Amministratore delegato di Essilor afferma: «Sono molto orgoglioso del continuo successo del piano internazionale di azionariato diffuso, alla sua prima edizione quest’anno sotto l’egida di EssilorLuxottica. Ciò che rende questi risultati ancora più straordinari è la risposta altamente positiva dei dipendenti di Luxottica che, nonostante partecipassero per la prima volta al piano, hanno deciso di unirsi in maniera massiccia ai loro colleghi di Essilor in questa comunità globale di dipendenti-azionisti, comprendendo i reali vantaggi del possedere azioni della propria azienda. Ciò rappresenta anche una pietra miliare nella costruzione di EssilorLuxottica, confermando l’allineamento dei dipendenti con la strategia del Gruppo e la sua mission di aiutare le persone a “vedere meglio, vivere meglio e godere appieno della vita”».

    L’esperienza di azionariato diffuso rientra nell’accordo per il contratto integrativo sottoscritto con le organizzazioni sindacali. Queste ultime hanno espresso grande soddisfazione per l’iniziativa, sia sul piano economico che nell’interpretazione sociale e politica. 

     

    La tua opinione ci sta a cuore. Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Contattaci.

    Articoli correlati

    Ultimi articoli