Qual è la differenza tra colf e badante?

Colf e badanti, come funziona il contratto

(foto Shutterstock)

Come funziona il rapporto di lavoro di colf e badanti dall’assunzione alla cessazione

Quali sono i compiti delle colf e badanti?

Entrambi sono collaboratori domestici, ma svolgono mansioni diverse.

Si parla di colf quando si fa riferimento alla figura che si occupa di pulizie di casa, mentre di badante quando invece il lavoro è improntato all’assistenza di una persona.

Come assumere una colf?

Dipende dalle necessità del datore di lavoro:

Le parti possono sottoscrivere un contratto che contenga tutti gli elementi richiesti dalla legge e dai contratti collettivi, oppure affidarsi ad un patronato o sindacato di categoria (ad es. Federcolf).

Come assumere una badante straniera?

Se il lavoratore risiede nella comunità europea basta il permesso di soggiorno e la comunicazione obbligatoria (CO).

Se invece ha la residenza in paese esterno all’Europa, è richiesto anche un nulla osta al lavoro, che viene rilasciato in base ai limiti numerici annui del «Decreto Flussi». 

Quanto viene pagata una colf a ore?

Dipende se si considera un collaboratore convivente o non convivente.

  • Colf o badante convivente: per un livello intermedio, la retribuzione giornaliera è di circa 38,6 euro lordi, fino ad arrivare ai livelli di inquadramento più alti, dove una giornata arriva ad essere retribuita circa 55,6 euro lordi. Da specificare che l’orario di lavoro previsto per i collaboratori domestici conviventi è di 10 ore non consecutive al giorno.
  • Colf o badante non convivente: la retribuzione giornaliera si attesta su una media di 53,6 euro lordi. L’orario di lavoro a tempo pieno è di 8 ore al giorno non consecutive.

Tredicesima e ferie colf

La legge prevede l’erogazione della tredicesima mensilità e il riconoscimento di un numero di giorni di ferie (generalmente 26 giorni lavorativi) da fruire nell’anno.

 

 

Leggi anche:

Quali tutele per i lavoratori domestici in tempi di Covid-19?

Colf in nero fotografa la casa del datore di lavoro per rivendicare i suoi diritti

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.