Lo psicologo in azienda, arriva la piattaforma online di KeyBrain

Seduta dalla psicologa

(foto Shutterstock)

Ideata da due ventenni, KeyBrain nasce un anno fa all’interno di H-Farm. Offre sostegno psicologico e percorsi di mental coach

Una piattaforma per il supporto psicologico direttamente in azienda, con mental coach e psicologi per migliorare l’ambiente lavorativo. L’idea arriva da Riccardo Lovisetto e Federico Madaro, due studenti del primo anno della laurea triennale in Digital Management di H-FARM College, rispettivamente di Asolo e di Treviso.

Riccardo è ceo, Federico co-founder. Insieme, un anno fa, hanno dato vita alla loro startup, “KeyBrain, radunando un team di giovanissimi (sono tutti under 30) con tanta voglia di crescere.

Consulenza psicologica: un’esigenza diffusa

Lo “psicologo online” ha preso piede con la pandemia ed è un servizio ormai definitivamente sdoganato per milioni di italiani: ne abbiamo parlato raccontando, ad esempio, le esperienze di Unobravo o di Serenis.

Il successo di queste startup, così come iniziative anche governative a supporto del benessere psicologico (vedi il bonus psicologo), dimostrano e sottolineano quanto la società senta l’esigenza di questi servizi, che si vanno diffondendo a macchia d’olio. Almeno nelle case.

Perché nelle aziende, invece, la collaborazione è appena iniziata. E KeyBrain punta proprio a quello spazio che va aprendosi, proponendo un prodotto su misura per le imprese. La startup offre infatti una piattaforma online che permette di accedere a una rete di psicologi e mental coach, con un percorso mirato al benessere in azienda.

Come funziona KeyBrain

Il primo passo è il contatto con lo staff di KeyBrain, alla ricerca del match perfetto: nel primo incontro si mettono a fuoco le esigenze dell’azienda, le motivazioni che spingono a cercare il servizio, gli obiettivi e gli eventuali problemi da superare.

Sulla base delle informazioni raccolte, si propone un percorso di supporto psicologico con uno dei professionisti del network.

KeyBrain si fonda su due valori cardine: personalizzazione e innovazione. Personalizzazione, per creare un percorso estremamente mirato e tagliato su misura in base alle esigenze. Innovazione, in quanto uno dei punti forti sarà nel tempo l’avvicinamento alle nuove tecnologie come realtà aumentata e metaverso, per creare delle vere e proprie esperienze per favorire il benessere mentale delle persone.

Tra i progetti c’è quello di creare delle stanze virtuali dove poter discutere, seguire corsi, o creare il proprio “angolo sereno” dove, ad esempio, poter fare una meditazione a fine giornata. Non solo: la startup mette a disposizione delle aziende affiliate anche dei momenti di formazione aziendale. Sul tavolo ci sono già diverse novità ancora in fase embrionale, dai viaggi detox alle attività di team building.

Sempre più aziende arruolano psicologi

Secondo un’indagine realizzata dalla startup, il 40% degli intervistati ha dichiarato di sentire il bisogno di un supporto psicologico, e che accoglierebbe quindi con favore il fatto di averlo in azienda. Diverse imprese, del resto, hanno già accolto autonomamente questa necessità: è un’onda che si muove lentamente, ma che ha già preso piede.

Nel padovano, ad esempio, SitGroup (che offre soluzioni intelligenti per il controllo del clima e la misurazione dei consumi) ha recentemente inaugurato non solo lo spazio per la consulenza psicologica (di cui si può usufruire anche nell’orario di lavoro), ma anche lezioni di yoga e corsi di meditazione.

O ancora, a Novara, è stata proprio Confindustria a offrire alle aziende associate un servizio di sostegno psicologico e sociale orientato al benessere individuale e organizzativo. Ne potranno usufruire, nella massima riservatezza, tutti i dipendenti, contattando telefonicamente o online uno staff di esperti che sarà a loro disposizione per due mattine ogni settimana.

 

Leggi anche:

Silvia Wang, Serenis: come avviare una startup di successo

Unobravo mette al centro il benessere mentale

Bonus “psicologo” 2022 di 600 euro. A chi spetta?

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Dato che siete in moltissimi a scriverci, non tutti riceveranno una risposta personalizzata ai propri quesiti. Ogni mese, però, sceglieremo un intervento a cui daremo seguito direttamente sul nostro sito: aspettiamo il tuo contributo!

Articoli correlati

Ultimi articoli