Spetta la quattordicesima ai pensionati?

img1: "Spetta la quattordicesima ai pensionati?"

(foto Shutterstock)

Non tutti sanno che quando si riceve la pensione si ha diritto a un quattordicesimo assegno pensionistico in presenza di alcuni requisiti

Oltre all’assegno pensionistico mensile i pensionati hanno diritto a ricevere un’integrazione della pensione a dicembre, cioè l’equivalente della tredicesima mensilità per i lavoratori, soltanto che lo ricevono direttamente con l’assegno di dicembre. Un’ulteriore somma aggiuntiva (c.d. quattordicesima) spetta anche ai pensionati con i redditi più bassi nel mese di luglio. Vediamo a chi e quanto spetta nel 2021.

Chi ha diritto alla quattordicesima?

Non tutti i pensionati hanno diritto a ricevere la quattordicesima mensilità; infatti, ne beneficia solo chi:

  • ha compito 64 anni entro il 31 dicembre dell’anno di erogazione;
  • appartiene a determinate fasce contributive;
  • possiede un reddito complessivo individuale non superiore a 1,5 volte ovvero a 2 volte il trattamento minimo e inferiore a tale limite incrementato della somma aggiuntiva spettante (13.405,08 euro nel 2021).

I requisiti per beneficiare della somma aggiuntiva sono ripresi dall’INPS nel messaggio n. 2549 del 20 giugno 2017.

L’INPS quando eroga la quattordicesima nella pensione?

Generalmente, l’INPS corrisponde la quattordicesima mensilità nel mese di luglio unitamente all’assegno pensionistico di questo mese. 

Quanto spetta?

Gli importi della somma aggiuntiva di pensione erogata a luglio vengono stabiliti annualmente dall’INPS, che con relativo messaggio, comunica gli importi dei redditi per cui spetta la somma aggiuntiva e l’entità della stessa.

Con messaggio n. 2407 del 26 giugno 2021 l’INPS ha reso noto gli importi reddituali e gli importi della quattordicesima 2021.

Che cos’è la quattordicesima mensilità?

Di regola la quattordicesima è una mensilità aggiuntiva che i lavoratori dipendenti ricevono tra giugno e luglio se previsto dal contratto collettivo a loro applicato. Ai pensionati, a differenza dei lavoratori, non viene destinata una vera e propria mensilità aggiuntiva, piuttosto beneficiano di un’integrazione della pensione.

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Dato che siete in moltissimi a scriverci, non tutti riceveranno una risposta personalizzata ai propri quesiti. Ogni mese, però, sceglieremo un intervento a cui daremo seguito direttamente sul nostro sito: aspettiamo il tuo contributo!

Articoli correlati

Ultimi articoli