Comunicazione interna, perché è importante

img 1: “Impiegata lavora ad un documento alla sua scrivania, in open space dell’azienda”

(foto Shutterstock)

La comunicazione interna rafforza i rapporti con i colleghi e fa conoscere la mission aziendale

La comunicazione interna è tanto più importante quanto sono grandi le dimensioni aziendali: riuscire a condividere un piano strategico di obiettivi con tutte le persone che lavorano e trasmettere la cultura aziendale sono due aspetti che contribuiscono ad accrescere l’engagement delle persone e a raggiungere i traguardi di business più velocemente.

Oggi sono tantissimi gli strumenti a disposizione per renderla più efficace: dalle newsletter ai post sulle pagine social aziendali, dagli articoli sulle riviste interne ai software dedicati alla condivisione, utilizzabili da ogni dipendente. 

La pianificazione, uno strumento strategico

Il piano di comunicazione interna è un documento altamente strategico, a cui nessuna azienda dovrebbe rinunciare, e a cui ogni iniziativa dovrebbe far riferimento. Ci sono alcuni consigli da seguire per implementare una strategia di comunicazione interna, indipendentemente dalla natura e dalla dimensione del business.

Condividere la pianificazione è importante per assicurarsi che tutte le persone abbiano bene a mente gli obiettivi dell’azienda, evitare la dispersione di risorse e aumentare la motivazione delle persone, che si sentono maggiormente coinvolte nella progettualità della realtà per cui lavorano.

Cultura della comunicazione

Per un’organizzazione è di fondamentale importanza che i singoli membri dello stesso team, i diversi team nella stessa area aziendale, e le diverse aree aziendali possano scambiare informazioni, idee, dubbi sui molteplici aspetti della vita dell’azienda e sulle modalità con cui raggiungere gli obiettivi

La condivisione di una cultura comune serve a unificare e fidelizzare le persone che lavorano, e a far sì che esse si sentano parte della realtà lavorativa in cui sono impegnate.

Migliorare i processi di comunicazione interna evita fraintendimenti e disguidi che possono avere un impatto negativo sull’efficienza e sulle performance del business

Il piano di comunicazione interna serve a controllare i dati sulla produttività, condurre survey riguardo alla soddisfazione professionale di dipendenti e collaboratori, ottenere feedback per quanto riguarda i propri programmi di welfare aziendale

Comunicazione interna, strumenti

In questo contesto, gli strumenti a disposizione per favorire la comunicazione interna sono davvero molti e, tra quelli digitali, la gamification è senza dubbio uno dei più innovativi ed efficaci. Alcuni sono più tradizionali e con una lunga storia di impiego aziendale alle spalle, altri invece sfruttano i meccanismi dei nuovi ambienti digitali e collaborativi. La strategia migliore è integrare i diversi tool a disposizione.

Ci sono aziende che continuano a usare l’Intranet mentre provano a sfruttare anche i più moderni sistemi di messaggistica istantanea per favorire le interazioni tra i propri dipendenti. 

Il catalogo di applicativi e gestionali, comunque, è molto ampio: ci sono tool come Slack che, una volta adottati nel sistema aziendale, permettono, per esempio, di organizzare le proprie conversazioni per canali specifici, dedicati a singoli team o progetti.

C’è stato, così, chi ha preso il concetto di house organ e lo ha completamente rielaborato in una logica social: sono nati i primi social network aziendali e i primi esperimenti di newsletter riservate a collaboratori e affiliati.

L’importante è sempre scegliere lo strumento giusto per il messaggio giusto. Ogni comunicazione è efficace se diffusa nel modo corretto e utilizzando il tool più consono.

I benefici di una comunicazione efficace

I vantaggi di una comunicazione interna efficace sono molti: uno dei benefici più evidenti è l’aumento della produttività, a cui si legano necessariamente i concetti di ordine, efficienza e cultura aziendale

In un mondo del lavoro sempre più complesso, lavorare sulla comunicazione significa mettere ordine alle reti neurali che tengono insieme le organizzazioni, lavorando sui processi, sulla struttura della programmazione aziendale, e mettere in fila le attività quotidiane di ogni persona, con l’obiettivo di costruire una macchina collaborativa.

Una serie di incontri per approfondire

SHR Italia e Laborability hanno da tempo intrapreso un percorso di forte specializzazione nella consulenza strategica dedicata alla comunicazione interna, all’engagement dei dipendenti e all’employer advocacy.

Nelle prossime settimane organizzeremo una serie di appuntamenti virtuali di formazione e networking con l’obiettivo di diffondere buone pratiche e approfondimenti dedicati alla nostra community.

Aziende e professionisti ci spiegheranno perché è importante una buona comunicazione interna e come renderla efficace all’interno delle nostre aziende. Ascolteremo best practice e progetti innovativi di player rilevanti provenienti da settori merceologici differenti.

Per scoprire gli eventi in programma nel mese di settembre e iscriversi, vi invitiamo visitare la pagina dedicata.

Leggi anche: 

Storytelling aziendale, comunicare fuori e dentro l’azienda

Manuagere, motivare i dipendenti con la teoria dei giochi

Comunicazione e work engagement. Il lavoro è fatto di relazioni

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Dato che siete in moltissimi a scriverci, non tutti riceveranno una risposta personalizzata ai propri quesiti. Ogni mese, però, sceglieremo un intervento a cui daremo seguito direttamente sul nostro sito: aspettiamo il tuo contributo!

Articoli correlati

Ultimi articoli