Parità nel carrello: Coop lancia “Close the Gap”

close-the-gap

(Foto: Coop)

La campagna in favore della gender equality si articolerà in numerose azioni. La prima è la petizione per tagliare l’iva sugli assorbenti

Al via “Close the Gap – riduciamo le differenze”. Coop lancia una campagna di sensibilizzazione fatta di azioni e impegni per promuovere la parità di genere, coinvolgendo le cooperative di consumatori, i dipendenti, i soci e i fornitori di prodotto a marchio. Tra le prime azioni l’adesione alla petizione “Stop Tampon Tax! Il ciclo non è un lusso” promossa dall’associazione “Onde Rosa” per tagliare l’Iva sugli assorbenti, portandola dal 22 al 4%

Segnaliamo che questo articolo fa parte della campagna “WI LOVE EQUALITY – promossa dallo studio legale WI LEGAL e SHR Italia, in collaborazione con laborability – che sostiene la gender equality promuovendo un atteggiamento etico ed equo nel mondo del lavoro. Attraverso l’informazione, con articoli, video interviste e appuntamenti, ci impegniamo a sostenere cause giuste e inclusive per guardare a un futuro migliore.

WI LOVE EQUALITY

La campagna

 Coop, è un grande datore di lavoro femminile: il 70% dei suoi 55.000 dipendenti è donna, così come oltre la metà dei soci attivi sui territori. Anche per questo motivo, ha deciso di dar vita a “Close the Gap – riduciamo le differenze”, una campagna fatta di azioni e impegni concreti, avviando progetti interni, coinvolgendo i fornitori di prodotto a marchio e lanciando una call to action a vantaggio di soci e consumatori

La prima di queste azioni è l’adesione alla campagna lanciata dall’associazione Onde Rosa per ridurre l’iva sugli assorbenti, portandola a 4%. Attualmente, infatti, pur trattandosi di un bene di prima necessità la tassazione è fissata al 22%. 

«La disuguaglianza – dice Maura Latini, AD Coop Italia – inizia anche dalle piccole differenze, come quella che si riscontra tra la tassazione dei prodotti d’igiene e cura. Gli assorbenti femminili, bene tutt’altro che di lusso, subiscono un’iva del 22%, al pari di articoli di abbigliamento, sigarette, vino, che non sono considerati di prima necessità. Quella dell’abbassamento dell’iva sugli assorbenti non è solo una questione economica, di puro risparmio, ma anche culturale. La scelta di tassare come bene di lusso un assorbente è prima di tutto un errore di valutazione e un messaggio sbagliato, che si traduce in una discriminazione concreta contro la quale vogliamo contribuire ad attivare l’attenzione di donne e uomini».

Le altre azioni in programma

I cantieri di lavoro avviati nella campagna “Close the Gap” sono sia esterni che interni. Tra i secondi anche la messa a punto presso il centro di formazione delle cooperative di consumatori “Scuola Coop” di un percorso specifico per migliorare consapevolezza e informazione. Il progetto si rivolge in prima battuta ai gruppi dirigenti, per allargarsi poi anche ai fornitori e in generale ai territori dove operano le cooperative che volontariamente volessero aderire. Gli stessi fornitori, sempre in una logica di coinvolgimento e di sensibilizzazione sul tema saranno i destinatari di un premio annuale (la prima edizione sarà a marzo 2022) che nelle intenzioni di Coop dovrebbe essere un incentivo a varare o a migliorare le buone prassi in ambito di equità della remunerazione e delle condizioni di lavoro delle donne. Il premio sarà anticipato il prossimo 29 marzo dall’assegnazione di un primo riconoscimento a alcune imprese fornitrici che già si sono distinte in questo specifico ambito. 

Leggi anche:

GENDER EQUALITY: COME SI MISURA E A CHE PUNTO È L’ITALIA

GENDER EQUALITY, A CAMEO LA CERTIFICAZIONE DEL WINNING WOMEN INSTITUTE

GENDER GAP, DOVE “INCIAMPANO” LE DONNE?

ELENA GOITINI, AD DI BNL PARIBAS, È LA PRIMA DONNA A GUIDARE UNA GRANDE BANCA

TECNOLOGIA? ROBA DA DONNE. IN SAS IL 55% DEL BOARD È ROSA

DONNE NEL TECH, NASCE WOMEN@NOW

LA DIVERSITY COME VALORE: STEF DÀ VITA AL PROGETTO “LADIES FIRST”

La tua opinione ci sta a cuore. Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Contattaci.

Articoli correlati

Ultimi articoli