Open-es: iniziativa Eni per sviluppo sostenibile

img 1: “Sviluppo sostenibile”

(foto Shutterstock)

Una piattaforma aperta a tutti, per aiutare le imprese a migliorare le performance di sostenibilità

Lo sviluppo sostenibile è l’obiettivo primario delle imprese di oggi, e il percorso per arrivare alla certificazione e migliorare le prestazioni ambientali, sociali e di governance (ESG) delle aziende è complesso. 

A supporto di questa trasformazione, Eni ha creato la piattaforma Open-es, uno strumento digitale e innovativo, a servizio delle imprese che vogliono investire nella sostenibilità, e di tutti gli stakeholder coinvolti nel processo.

Ad usufruire della piattaforma sono, attualmente, 9.689 aziende, appartenenti a 66 settori industriali, e distribuite in 83 Paesi: questi numeri confermano l’importanza di Open-es nell’ambito della crescita sostenibile dei territori. 

Open-es: obiettivi

Open-es è uno strumento messo a disposizione da Eni per raggiungere gli obiettivi ESG e favorire lo sviluppo sostenibile di ogni territorio: una piattaforma digitale altamente innovativa, adatta a supportare il percorso di sviluppo dell’ecosistema imprenditoriale, in un’ottica di tutela ambientale e crescita sociale

Grazie al modello semplice e flessibile realizzato da Open-es, l’azienda può misurare la propria performance di sostenibilità, e avere un focus sulla propria crescita, e sul miglioramento delle prestazioni. La piattaforma elabora piani di sviluppo per un supporto concreto, adatto a tutte le realtà

Gli strumenti di Open-es

Grazie a funzionalità semplici e intuitive, Open-es permette di misurare le proprie performance di sostenibilità, confrontarsi con i benchmark di settore attraverso un percorso guidato, ricco di informazioni utili e adatto a ogni tipo di azienda, dalle PMI ai big player. 

È possibile accedere a percorsi di sviluppo, suggerimenti e soluzioni che consentono all’azienda di orientarsi sui principi della sostenibilità, colmare i propri gap e valorizzare i propri punti di forza in questo ambito. 

Le aziende, inoltre, possono coinvolgere i propri stakeholder, partner e associati, invitandoli a entrare e condividere Open-es, offrendo loro uno strumento unico per un percorso verso la sostenibilità, avvalendosi di statistiche, analisi di mercato e strumenti di programmazione

In Open-es, inoltre, è possibile trovare un’area di collaborazione e marketplace per accedere a servizi utili per crescere, e accelerare il percorso di sviluppo sostenibile della propria azienda.

Open-es: community di imprese e stakeholder

La piattaforma non è solo un software che raggruppa gli strumenti per favorire lo sviluppo sostenibile: rappresenta anche una vera e propria community, in cui l’intero ecosistema delle imprese si unisce in un processo collaborativo e non competitivo, per una crescita comune che si fonda su quattro pilastri fondamentali per il futuro:

  • pianeta,
  • persone,
  • prosperità economica,
  • principi di governance aziendale. 

Open-es nasce con l’obiettivo di rispondere concretamente alle necessità di tutte le imprese, attraverso un approccio aperto e inclusivo, offrendo molteplici opportunità di sviluppo e miglioramento

Al suo interno interagiscono società di formazione, consulenza e certificazione, esperti di economia circolare ed efficienza energetica, player finanziari: tante realtà diverse che, insieme a tutti i partecipanti a Open-es, hanno l’opportunità di partecipare al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile di tutte le imprese della community, e dei loro territori di appartenenza.

Leggi anche:

‘Bologna Airport sfida l’effetto Greta e punta sulla sostenibilità’

‘Good is beautiful: sostenibilità secondo Maisons du Monde’

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Dato che siete in moltissimi a scriverci, non tutti riceveranno una risposta personalizzata ai propri quesiti. Ogni mese, però, sceglieremo un intervento a cui daremo seguito direttamente sul nostro sito: aspettiamo il tuo contributo!

Articoli correlati

Ultimi articoli