Posso andare in ferie durante il preavviso?

Posso andare in ferie durante il periodo di preavviso?

(foto Shutterstock)

Cosa succede al lavoratore dimesso o licenziato che non vuole rispettare il periodo di preavviso

Che cos’è il preavviso e cosa deve fare il lavoratore?

Il lavoratore può recedere liberamente dal contratto a tempo indeterminato, rispettando il preavviso e quanto disposto in materia dalla legge e dai contratti collettivi. Il preavviso è il tempo che intercorre tra la data di comunicazione del recesso e la data di effettiva conclusione del rapporto. 

Per evitare comunque che il recesso causi un danno eccessivo alla parte che lo subisce, durante il preavviso il rapporto di lavoro prosegue a tutti gli effetti.

Banner Banner

Ci sono eventi che interrompono il preavviso?

, i più ricorrenti sono i casi di improvvisa assenza del lavoratore per malattia ed infortunio sul lavoro, maternità, e ferie: in tutte queste ipotesi il periodo di preavviso si sospende per ritornare nuovamente operativo con la cessazione dell’evento sospensivo. 

La conseguenza diretta della sospensione consiste in un prolungamento della scadenza del preavviso. Significa che, in questi casi, il lavoratore dovrà lavorare per più tempo.

Cosa succede se si fanno ferie durante il preavviso?

Il codice civile prevede che il preavviso non possa essere incluso all’interno del periodo di ferie.

 Significa che il periodo di preavviso non può essere imputato nel contatore delle ferie godute. In altri termini, le ferie non possono sostituire il preavviso.

Tuttavia, le parti possono accordarsi diversamente. Nella realtà, infatti, accade che datore e lavoratore scelgano la fruizione totale o parziale delle ferie residue durante il periodo di preavviso. 

In questo caso, a tutela tanto del lavoratore quanto del datore di lavoro, è opportuno sottoscrivere un accordo e farlo firmare a entrambe le parti.

In ogni caso non sarà possibile:

  • avere diritto all’indennità sostitutiva del preavviso cioè di quell’importo che viene riconosciuto quando una delle parti non rispetta il preavviso dovuto
  • pretendere da parte del datore di lavoro che il preavviso venga prolungato per un periodo pari a quello delle ferie appena concesse.

 

 

Leggi anche:

Chi decide le ferie, datore di lavoro o lavoratore?

Come leggere la busta paga: ferie e permessi

 

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.