Fondo EST: visite gratuite e rimborso spese dentista

Fondo EST: visite gratuite e rimborsi per le spese del dentista

(foto Shutterstock)

Milioni di lavoratori hanno diritto ad accedere a visite e interventi gratuiti per prevenire o curare il mal di denti grazie al Fondo EST

Andare dal dentista non è mai piacevole, nemmeno per il portafoglio. Poter contare su visite gratuite o sul rimborso delle spese può aiutare a rendere meno “dolorosa” questa esperienza.

Il Fondo Est, uno dei fondi di assistenza sanitaria integrativa più importanti del nostro Paese, offre servizi e prestazioni mediche a prezzi scontati o gratis e il rimborso di molte prestazioni ambulatoriali e specialistiche.

Banner Banner

Milioni di lavoratori hanno diritto a visite gratuite presso dentisti e cliniche dentali in tutto il territorio nazionale. Rimborsati anche estrazioni di denti, visite di prevenzione, impianti e apparecchi.

 Chi ha diritto ai rimborsi?

Il pacchetto di rimborsi per le spese dentistiche e odontoiatriche è uno dei più apprezzati dai lavoratori. Ma chi sono i fortunati a poter utilizzare questi servizi?

Questo fondo di assistenza sanitaria integrativa è dedicato ai lavoratori delle aziende che applicano uno dei seguenti contratti collettivi:

  • commercio, terziario, servizi
  • ristorazione e pubblici servizi
  • commercio, Terziario e Turismo
  • pubblici Esercizi e ristorazione collettiva
  • distribuzione moderna organizzata
  • aziende farmaceutiche speciali
  • impianti sportivi
  • autoscuole
  • ortofrutticole e Agrumarie

Nel caso in cui un’azienda applichi uno di questi contratti, è obbligata a iscriversi al Fondo e a iscrivere tutti i propri dipendenti. L’iscrizione comporta l’obbligo di versare le quote annuali a favore di esso.

Non tutti i dipendenti hanno però diritto a questa misura di welfare. Possono usufruire delle prestazioni sanitarie i lavoratori dipendenti a tempo indeterminato e gli apprendisti.

I lavoratori a tempo determinato non possono sempre accedere, poiché dipende dal singolo contratto collettivo. Non hanno invece diritto ad accedere al fondo i quadri e i dirigenti. 

Fondo Est dentista, come funziona?

Quali servizi può utilizzare il lavoratore iscritto al Fondo? 

Le offerte spaziano dalla prevenzione fino alla cura e agli interventi più complessi.

  • Il lavoratore ha diritto al rimborso dei costi di una visita di prevenzione odontoiatrica all’anno; a suo carico rimane una franchigia di € 35,00 per ogni prestazione.
  • Il Fondo, inoltre, rimborsa anche i costi per gli interventi di estrazione dei denti, nel limite di quattro estrazioni all’anno.
  • Infine, sono previsti rimborsi anche per chi deve mettere l’apparecchio: questo fondo sostiene infatti anche i costi per le prestazioni ortodontiche. C’è però un massimale annuo a disposizione per ciascun lavoratore, che in questo caso è pari a 700 euro.
  • Infine, sono previsti degli scaglioni per il rimborso delle prestazioni di implantologia. In base al numero di impianti da installare, il rimborso va da un minimo di 900 fino a un massimo di 5.100 euro.

Come fare per ottenere i rimborsi?

Se un lavoratore deve andare dal dentista, per essere rimborsato può seguire due strade diverse. 

Per non dover versare anticipatamente nessuna somma, a eccezione dell’eventuale franchigia, è necessario rivolgersi alle strutture convenzionate Unisalute. 

Basta andare sul sito, trovare la struttura sanitaria più vicina a casa e contattarla per prenotare la visita. 

In questo caso la prestazione è pagata direttamente dal fondo e dunque non è necessario chiedere alcun rimborso.

La persona può decidere anche di rivolgersi al suo dentista di fiducia, o comunque a una struttura non convenzionata per una visita odontoiatrica attraverso il fondo.

In questo caso l’interessato anticipa i costi e poi viene rimborsato dal fondo di tutte le spese sostenute per la visita o l’intervento, tranne l’eventuale franchigia.

Attenzione: il rimborso non è automatico, ma deve essere richiesto. È necessario infatti conservare tutta la documentazione, che va spedita, assieme all’apposito modulo di rimborso, all’indirizzo UniSalute S.p.A Fondo Est – c/o CMP BO Via Zanardi 30, 40131 Bologna BO.

 

 

 

Leggi anche:

Fondo Est: i servizi per la maternità 2022

Rimborso fondo est lenti e occhiali

Fondo Est, i servizi per la maternità nel 2022

 

Articoli correlati

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente le ultime novità, le storie e gli approfondimenti sul mondo del lavoro.

Se vuoi proporre temi o raccontare storie di lavoro, saremo contenti di ascoltarti. Dato che siete in moltissimi a scriverci, non tutti riceveranno una risposta personalizzata ai propri quesiti. Ogni mese, però, sceglieremo un intervento a cui daremo seguito direttamente sul nostro sito: aspettiamo il tuo contributo!

Articoli correlati

Ultimi articoli